Comunicato stampa: varo della prima vela ovest nell’ex area di piazzale Boschetti

Proseguiamo con le opere per la riqualificazione dell’intera area – spiega il vicesindaco, Andrea Micalizzi – che prevede la realizzazione del parco Tito Livio, parallelamente al restyling delle due vecchie e abbandonate palazzine liberty. Dopo il varo della passerella, oggi siamo qui per il varo della prima vela ovest, una struttura reticolare complessa che ha un peso complessivo di 15 tonnellate ed una lunghezza di 32 metri e che, una volta completata, avrà la funzione di copertura dei percorsi ciclopedonali del nuovo Parco Tito Livio che collegheranno via Trieste con via Gozzi e l’adiacente Parco dell’Arena. Quello di oggi – sottolinea Micalizzi – è un altro grande passo in avanti per la Padova che cambia. Qui, in quest’area vicinissima alla stazione ferroviaria che per decenni ha ospitato la stazione degli autobus ed è stata usata come parcheggio, nasce un’area verde connessa, grazie ad una passerella pedonale, ai Giardini dell’Arena e alla Cappella degli Scrovegni”.

Le opere per la riqualificazione dell’ex area di Piazzale Boschetti sono realizzate dalla Zara Metalmeccanica Srl di Dolo e progettate dall’architetto Lorenzo Attolico e sono state appaltate dal Settore Lavori pubblici del Comune di Padova nel novembre del 2019 per un importo di oltre 2,5 milioni di euro.

Nonostante le problematiche ambientali di volta in volta riscontrate e risolte in quest’area, difficile, con una lunga storia alle spalle, che volevamo comunque restituire alla città come area verde – prosegue Micalizzi – andiamo avanti con questo importante cantiere con lavori di armonizzazione del contesto urbano che, peraltro, sono in fase di ultimazione. L’obiettivo è che quest’area diventi il nuovo accesso alla città dalla stazione. Stiamo lavorando, infatti, proprio per migliorare l’accessibilità al centro città salvaguardando il valore storico-culturale e riqualificando un’area dismessa che si colloca a nord del sistema bastionato cinquecentesco di Padova. Con il Parco Tito Livio – chiude Micalizzi – “cuciamo” questi due ambiti con una connessione sia diretta, attraverso il ponte pedonale di collegamento con i Giardini dell’Arena, ma anche visiva con via Porciglia dando vita a una sorta di “porta verde” verso il centro storico. Inoltre,  con la passerella che unisce la nuova area verde ai giardini dell’Arena e con il restauro che stiamo realizzando sulla parte monumentale delle mura e sulle sponde, questo luogo sarà anche uno dei porti fluviali per turisti ed amatori”.

(Comune di Padova)

Please follow and like us