Convegno, la coprogettazione sociale in Veneto

Si tiene lunedì 6 giugno (ore 15.00 – 18.00) il convengo La coprogettazione sociale in Veneto. Risultati e prospettive per presentare cinque considerevoli progetti che hanno espresso la ricchezza del volontariato e la fondamentale possibilità di coprogettazione tra istituzioni e soggetti del Terzo settore.

Il convegno nasce infatti dal lavoro svolto dai Centri di Servizio per il Volontariato del Veneto nella coprogettazione sociale, grazie al finanziamento dell’ex Comitato di Gestione del Fondo Speciale Regionale per il Volontariato (Co. Ge.), oggi OTC Organismo Territoriale di Controllo del Veneto,  e porterà sul tavolo di discussione il risultato di un fondamentale lavoro di coprogettazione che li ha visti protagonisti di una costruttiva attività nelle varie comunità territoriali, offrendo aspetti diversificati della complessità sociale e culturale delle nostre realtà e del suo rilevante impegno solidaristico. Le progettazioni hanno permesso di agire su diversi temi quali: il benessere mentale giovanile, le marginalità relazionale ed economica, la rigenerazione urbana, le molteplici fragilità dei cittadini e la riforma del Terzo settore.
Il CSV di Verona in particolare porterà la sua testimonianza sul progetto “HUB3 (HUB al cubo), dove la solidarietà diventa esponenziale”.

È un evento di rendicontazione ma anche di apertura a nuove riflessioni e a nuove prospettive di sviluppo locale nell’intrecciarsi di esperienze e di realizzazioni con un obiettivo centrale: la costruzione comunitaria del bene comune. Una coprogettazione che mette insieme istituzioni e soggetti del Terzo settore, definendo una tappa rilevante per il processo di attuazione della Riforma del Terzo Settore in Veneto, che mette in evidenza il carattere innovativo di questo rapporto, fonte determinante di crescita sociale.

Il convegno, a cura di OTC, si tiene sia in presenza, nella Sala Conferenze del Palazzo Monte di Pietà presso la Fondazione Cariparo (Piazza Duomo 14 Padova, accreditamento tra le 14.30 e le 15.00 ), sia in diretta streaming pagina FB @CSVPadovaRovigo e dal canale YouTube VideoCSVPadovaRovigo.
Per la partecipazione in presenza è obbligatorio l’utilizzo della mascherina FFP2, le associazioni di Verona possono aderire contattando Daria Rossi all’indirizzo info@csv.verona.it.

Programma

 

Moderatore: Maria Rita Dal Molin, Direttore CSV di Vicenza
Benvenuto di Luca Marcon, Presidente CSV di Padova e Rovigo

15.00 – Saluti e introduzione
Gilberto Muraro, Coordinatore Consulta del Triveneto delle Fondazioni
Manuela Lanzarin, Assessore al sociale Regione del Veneto
Sindaco di Padova
Michele Bugliesi, Presidente Fondazione di Venezia
Alessandro Mazzucco, Presidente Fondazione Cariverona
Silvana Bortolami, Presidente OTC Veneto: “Il significato della coprogettazione in Veneto: i motivi della scelta e modalità di lavoro”

15.30 – Presentazione dei progetti: risultati
Cinzia Brentari, Direttore CSV di Verona: “Il ruolo dei CSV nella coprogettazione”

Presentazione dei 5 progetti, gestiti da altrettanti CSV capofila, realizzati tramite Coprogettazione sociale nelle province di Padova, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza
Stefano Cima, Fondazione Social Venture Giordano dell’Amore: “Il valore dei progetti realizzati nella loro efficacia”

17.10 – La coprogettazione e la riforma del Terzo settore, significati e prospettive: conclusioni e rilancio
Gilberto Muraro, Coordinatore Consulta del Triveneto delle Fondazioni
Massimo Giusti, Segretario generale Fondazione ONC
Chiara Tommasini, Presidente CSVnet
Mario Conte, Amministrazioni Comunali (ANCI)
Marco Ferrero, Portavoce Forum Terzo Settore
Alberto Franceschini, Presidente CSV di Belluno – Treviso
Maria Carla Midena, Rappresentante Conferenza Stato Regioni nell’ONC
Giovanni Pizzolo, Vicepresidente OTC Veneto: Conclusioni

(CSV di Verona)

Please follow and like us