Inaugurata a Casa Goldoni la mostra “Vetro e opera lirica”

    Il fiato del cantante e il soffio del maestro vetraio hanno quella stessa energia che produce arte e bellezza: parte da questo assunto la mostra “Vetro e opera lirica”, inaugurata questa mattina a Casa Goldoni, alla presenza, tra gli alti, in rappresentanza della Città, della presidente del Consiglio comunale, Ermelinda Damiano.

    La rassegna, che si inserisce nell’ambito delle attività proposte per la celebrazione dell’Anno internazionale del Vetro, è nata da un progetto di Sandro Pezzoli (con la collaborazione di Maria Luisa Martinez Garcìa, Fiorella Mattio e Margherita Tirelli) ed il supporto del Museo de Arte en Vidrio, Madrid-Alcorcón; del Museo del Vetro di Murano; del Museo de la Real Fábrica de la Granja, Segovia; del Comitato Vetri di Laguna di Venezia; di Musikàmera e dello Iuav.

    “Questa bellissima esposizione – ha osservato la presidente Damiano –  viene ospitata in una location altrettanto suggestiva, come quella di Casa Goldoni. L’arte nell’arte, il connubio ideale e la simbiosi perfetta e armonica che la mostra sa così bene esprimere: l’unione di due arti straordinarie e rappresentative della storia di Venezia, espressione nel contempo di un’italianità riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo, tanto antiche quanto attuali, un patrimonio artistico, culturale, di bellezza inestimabile che gli artisti hanno saputo sapientemente rappresentare con le proprie opere.

    Opere che non sono solo l’oggetto in sé, ma che colgono, raccontandola, la parte più profonda di una bellissima storia fatta di vetro e magia. E questa storia parte da Venezia e ne siamo orgogliosi.”

    In mostra opere di una ventina di artisti appartenenti a vari settori dell’arte, dalla scultura alla pittura, dalla fotografia al mondo del design, ma tutti accomunati dall’interesse per il Melodramma, che sono stati invitati a produrre lavori inediti realizzati sul tema appunto del progetto “Vetro e opera lirica”.

    La rassegna avrà carattere itinerante: dopo Venezia sarà presentata a  Milano, Napoli, Madrid-Alcorcón e Segovia.

    A Casa Goldoni sarà visitabile sino al 27 novembre nei normali orari di apertura della struttura.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us