Inaugurato il completamento della pista ciclopedonale dell’ex ferrovia Valsugana con via Etruria

    Da oggi per i ciclisti sarà possibile spostarsi dal centro della Gazzera fino al centro di Asseggiano in completa sicurezza. E’ stato infatti inaugurato ufficialmente questa mattina il completamento del tratto ciclopedonale che collega l’usatissima pista dell’ex ferrovia Valsugana con via Etruria. Presenti alla cerimonia, tra gli altri, l’assessore comunale alla Mobilità ed il presidente della Municipalità di Chirignago-Zelarino.

    Il tracciato, che è lungo complessivamente 300 metri, ha una larghezza di 3 metri, per consentire il transito e la convivenza sicura tra pedoni e biciclette. Il percorso è immerso in un contesto di grande pregio ambientale, ed è stato armonizzato, in quanto a materiali e finiture, con l’esistente pista dell’ex ferrovia Valsugana.

    La sua realizzazione ha comportato anche la riqualificazione di un’area verde di circa 2.700 metri quadri, che ora, dopo essere stata illuminata, ripulita e rivitalizzata con l’innesto di nuovi alberi, è pienamente fruibile dalla cittadinanza.

    La pista si snoda lungo il sedime tombato del rio Cimetto (il cui utilizzo è stato autorizzato dal Consorzio Acque Risorgive), e lungo via Etruria, parallelamente al tracciato stradale.  I lavori per la sua realizzazione sono durati circa 4 mesi, per un costo complessivo di 200.000 euro.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us