L’ambasciatore vietnamita in città per un incontro istituzionale e l’inaugurazione della mostra “Uno scorcio del Viet Nam a Venezia”

Dare avvio ad una serie di iniziative da organizzare, a Venezia, per i festeggiamenti dei 50 anni dei rapporti diplomatici tra l’Italia e il Vietnam, con protagoniste cultura e tradizioni dei rispettivi territori. Si è tenuto nel pomeriggio di oggi, venerdì 23 settembre, un incontro istituzionale nella sede veneta dell’associazione “Italia Vietnam”, in area Saffa a Venezia, tra l’ambasciatore vietnamita in Italia, Duong Hai Hung, con l’assessore alla Promozione del territorio e all’Università e Marco Cerasa e Francesco Musco, rispettivamente rappresentanti degli atenei Ca’ Foscari e Iuav.

L’incontro è stata occasione per ricordare i forti legami del Paese del sud-est asiatico con l’Italia e con Venezia e anche per consegnare a Duong Hai Hung, come dono, un gagliardetto della città. Dopo l’incontro nell’associazione la delegazione si è spostata in campo San Moisè per un doppio appuntamento dedicato alla cultura vietnamita. Nel campo davanti la chiesa di San Moisè si sono esibiti 8 danzatori in una performance di coreografie tradizionali, coordinate da “Italia-Vietnam Ponte tra Culture” di Bologna.

Subito dopo è stata inaugurata la mostra fotografica “Uno scorcio del Viet Nam a Venezia”, voluta per celebrare il 77.mo anniversario dell’indipendenza del Paese. L’esposizione, a ingresso libero, sarà aperta fino al 28 settembre, tutti i pomeriggi, dalle 15 alle 19.

All’associazione “Italia Vietnam” andranno inoltre 200 libri in lingua vietnamita, un computer, un proiettore e altro materiale utile a realizzare nella sede un centro permanente di cultura del Paese. La giornata è stata anche occasione per ricordare la presenza di numerosi studenti di origine vietnamita che frequentano gli atenei veneziani e per sottolineare che Ca’ Foscari organizza un corso di Lingua Vietnamita al quale, per l’anno accademico in corso, sono iscritti venti studenti.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us