Comunicato stampa: Comune di Padova, al via la selezione pubblica per la ricerca di nuovi profili di istruttore direttivo tecnico e istruttore direttivo progetti comunitari – cat. D

Il Comune di Padova ha indetto una selezione pubblica, per colloquio, con eventuale preselezione, per la formazione di due graduatorie da utilizzare per assunzioni a tempo determinato in categoria D nei profili di “Istruttore direttivo tecnico” e “Istruttore direttivo progetti comunitari” da inserire nel proprio organico e in quello di Aps Holding, azienda in house del Comune.
I nuovi assunti si occuperanno di tutte le attività tecnico-operative finalizzate alla realizzazione dei singoli progetti finanziati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il grande progetto di rilancio in risposta alla crisi pandemica promosso dall’Unione Europea. 

Gli “Istruttori direttivi tecnici”, laureati e iscritti all’albo professionale afferente al proprio titolo di studio, si cimenteranno nel coordinamento e supporto delle fasi tecniche e procedimentali utili all’avvio degli interventi, coordineranno i soggetti coinvolti sia nella progettazione sia nella realizzazione e autorizzazione delle opere PNRR, gestiranno le diverse fasi del procedimento di opere pubbliche (inclusa l’attività di monitoraggio del cantiere, l’alta vigilanza e il monitoraggio dei tempi e dei costi). Tra le competenze richieste vi sono la capacità di supportare la definizione dei criteri tecnici per le procedure di affidamento di opere e servizi, il coordinamento di tavoli tecnici e l’assistenza e consulenza tecnica alle Direzioni coinvolte nella gestione degli interventi individuati. Alle selezioni possono candidarsi anche professionisti che esercitano un’altra attività sia subordinata che con Partita Iva, in questo caso con un’assunzione a tempo parziale.  

Gli “Istruttori direttivi progetti comunitari”, laureati in possesso di un master in europrogettazione, economia e management, project management o che abbiano sviluppato un’analoga esperienza professionale di almeno tre anni, si occuperanno della gestione amministrativa, finanziaria e contabile dei progetti legati al finanziamento europeo. Saranno inoltre coinvolti nella definizione dei punti chiave dei progetti individuando il team e coinvolgendo gli attori interessati, identificheranno gli obiettivi strategici, declinando i requisiti e parametri necessari. I nuovi assunti si occuperanno della pianificazione e assegnazione delle risorse e l’individuazione degli strumenti adeguati alla realizzazione del progetto, definiranno gli obiettivi chiave e le metodologie di monitoraggio e valuteranno la fase attuativa fornendo anche assistenza tecnico-organizzativa ai settori comunali coinvolti nella progettazione.  

La selezione per la ricerca di nuovi profili di istruttore direttivo tecnico e istruttore direttivo progetti comunitari cat. D si inserisce all’interno di un piano di assunzioni che il Comune di Padova sta portando avanti ormai da tempo. Si tratta di una duplice opportunità: da un lato, l’Ente si dota di figure professionali essenziali per poter sfruttare al meglio i progetti europei, e dall’altro, offre ai giovani la possibilità di collaborare con la pubblica amministrazione contando su un contratto lavorativo di sicuro interesse” – commenta Margherita Cera, assessora alle risorse umane.

Il contratto proposto dal Comune di Padova, a tempo determinato, potrà essere stipulato per un periodo complessivo anche superiore a trentasei mesi e proseguire fino alla fine del 2026, durata di attuazione dei progetti.  

Le graduatorie verranno costituite attraverso un colloquio (con eventuale preselezione qualora pervenissero più di 80 domande) con i candidati che faranno pervenire la loro disponibilità entro le ore 12:00 del 28 novembre attraverso il portale dedicato ai concorsi del Comune di Padova (www.padovanet.it/lavoro). Tra le competenze trasversali utili per la partecipazione, oltre a buone capacità organizzative e la familiarità con il lavoro sia in team che in autonomia, vi sono buone capacità relazionali e comunicative, capacità di analisi e problem solving.  

Parallelamente è indetto anche il concorso per la formazione di una graduatoria per assunzioni di 4 profili di Istruttore direttivo amministrativo cat. D a tempo indeterminato, sempre in scadenza il 28 novembre.
Gli assunti in questo profilo si occuperanno dell’istruttoria di procedimenti amministrativi anche complessi, redazione di atti e provvedimenti, organizzazione ed erogazione di servizi. Un’ulteriore opportunità di sicuro interesse per chi è alla ricerca di un impiego stabile. 

(Comune di Padova)

Please follow and like us