Come segnalare la presenza di bocconi avvelenati

Si chiama “Bocconi Avvelenati” ed è un’App che permette ai cittadini di inviare alle autorità la segnalazione georeferenziata di sospette esche o bocconi avvelenati.

E’ stata realizzata dal Ministero della Salute, in collaborazione con il Centro di referenza nazionale per la medicina veterinaria forense e dell‘IZS di Lazio e Toscana, con lo scopo di rafforzare le misure di prevenzione e contrasto al fenomeno di avvelenamento e di uccisione di animali domestici e selvatici.

La diffusione di esche o bocconi avvelenati costituisce inoltre un serio rischio per l’ambiente e per gli esseri umani, in particolare per i bambini.

Come funziona “Bocconi Avvelenati”

Una volta scaricata l’App sul proprio smartphone, occorre registrare il proprio profilo in modo che l’utente sia rintracciabile.  Questa procedura serve per evitare segnalazioni false che potrebbero far collassare il sistema.

La App è gratuita ed è disponibile sia per IOS che per e Android.

➡️ Scaricala qui:  App Bocconi Avvelenati per iOS  |  App Bocconi Avvelenati per Android

 In caso di ritrovamento di un’esca sospetta, il cittadino può inviare la proprioa segnalazione, allegando anche una foto geolocalizzata.

 Questo procedimento fa scattare l’allerta ai servizi veterinari e al Sindaco della zona di riferimento; poi saranno i nuclei cinofili dei Carabinieri a ispezionare l’area.

“Bocconi Avvelenati” permette inoltre di visualizzare la mappa, aggiornata in tempo reale, dei casi accertati o segnalati, suddivisi per esche ed animali.


Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2023

(Comune di Verona)

Please follow and like us