“Gente di terraferma”: l’assessore Boraso alla presentazione del libro di Luigi Fincato

Trentacinque interviste a ristoratori, medici, insegnanti, professionisti, Forze dell’Ordine, sportivi, artisti nati e vissuti a Mestre o che con la città hanno avuto a che fare, per far conoscere storie e aneddoti sul territorio. Le ha realizzate il giornalista veneziano Luigi Fincato nel proprio volume ‘Gente di terraferma’, Il Prato editore, presentato in serata al ristorante Grand Central di Mestre. All’incontro di presentazione, a ingresso libero, ha preso parte l’assessore Renato Boraso, in rappresentanza dell’Amministrazione.

L’opera è un resoconto che mira a far rivivere il passato, raccontare il presente ed ipotizzare il futuro della città. A dialogare con l’autore lo scrittore e giornalista Pierluigi Rizziato. L’evento rientra nel calendario della Winter Edition del Literary Festival organizzato dallo stesso locale mestrino, a cura di Silvia Scagnetto.

Alcuni tra i protagonisti del libro hanno preso parte alla serata. La presentazione è stata inoltre arricchita da videoproiezioni e dall’ascolto di alcune tra le canzoni citate nel libro.

Renato Boraso: “Porto i saluti dell’Amministrazione comunale. Come assessore la mia esperienza nasce a Favaro Veneto, quindi in terraferma. Grazie all’autore e a chi è stato protagonista delle interviste, rappresentando le tante ‘città’ che compongono la grande città di Venezia. Questo lavoro rende, con grande orgoglio, omaggio alla nostra terraferma”.

Luigi Fincato è nato a Venezia nel 1959 ed è vissuto quasi sempre a Mestre. È stato fra i “pionieri” dell’emittenza radio-televisiva locale, prima come dj e conduttore di programmi e poi come giornalista professionista.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us