“Vota con il cuore, non con il culo” Squallido tentativo di propaganda elettorale omofoba

 

Il video degli esponenti padovani di “Fratelli d’Italia” calpesta i sentimenti di milioni di persone: la denuncia di Arcigay “Tralaltro” Padova.

Il video realizzato da Raffaele Zanon e Alberto Romano Pedrina, candidati della lista “Fratelli d’Italia”, guidata da Giorgia Meloni e alleata di Pdl e Lega alle prossime elezioni, è offensivo per la dignità di milioni di persone omosessuali nel nostro Paese.

Un filmato che si fa beffa e irride l’amore di milioni di coppie omosessuali, strumentalizzando un tema serio come il riconoscimento dei diritti dei cittadini a scopo elettorale e banalizzando con triviali allusioni sessuali.

In campagna elettorale ognuno ha il diritto di esprimere la propria opinione, ma non calpestando la dignità degli altri.

Vi fidereste ad affidare il Paese a persone come Zanon e Pedrina che non riescono a comprendere e accettare il sentimento più puro e genuino, l’amore?

Per fortuna Padova e i padovani sono diversi e hanno dato prova in passato di accoglienza e rispetto per tutte le diversità. Lo abbiamo sperimentato lo scorso 14 febbraio quando Arcigay ha portato in piazza, insieme al gruppo teatrale Work Imprò Gress, tante poesie dedicate all’amore omosessuale.

E tanti padovani si sono fermati ad ascoltare e condividere un momento di attenzione e riconoscimento dell’amore come sentimento universale. Zanon e Pedrina, e il loro video omofobo, saranno sommersi da una sonora pernacchia.

Chiediamo ai vertici nazionali di “Fratelli d’Italia”, a Giorgia Meloni, di prendere le distanze dal video osceno dei suoi “supporter” e chiederne l’immediata cancellazione.

Inoltre chiediamo a Zanon e Pedrina di sospendersi come candidati e rifiutare ogni eventuale elezione: si sono dimostrati indegni di rappresentare tutti i cittadini italiani.

ufficio stampa TRALALTRO Arcigay Padova

www.tralaltro.it

Please follow and like us

Be the first to comment on "“Vota con il cuore, non con il culo” Squallido tentativo di propaganda elettorale omofoba"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


quindici − 5 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.