Venerdì 21 giugno sedi di Anagrafe, Stato Civile e Casa Comunale chiuse alle 10.30 per completare l’evoluzione al sistema ANPR

II 21 giugno anche il Comune di Venezia passerà all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente – ANPR. Il progetto si pone l’obiettivo di far confluire tutte le anagrafi comunali in un’unica infrastruttura telematica che diventerà il sistema anagrafico di riferimento per l’intero Paese. L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) costituisce la base di un processo di semplificazione e razionalizzazione nella gestione dei dati anagrafici della popolazione. Una volta ultimato, il sistema permetterà, infatti, a tutte le Pubbliche Amministrazioni, di accedere, collegandosi in via telematica ad un unico archivio, alle posizioni anagrafiche dei residenti e consentirà a ciascun cittadino di richiedere i propri certificati anagrafici presso qualsiasi Comune e non soltanto presso il Comune di residenza.

Nel giorno del subentro e nella successiva giornata di sabato verranno attivate e monitorate le necessarie procedure tecniche, al fine di intervenire tempestivamente in caso di eventuali inconvenienti. 

Pertanto si avvisa che venerdì 21 giugno tutte le sedi di Anagrafe, Stato Civile e Casa Comunale, sia centrali che decentrate, saranno chiuse a partire dalle ore 10.30.

Scusandosi fin d’ora per il disagio che potrebbe derivare all’utenza, l’Amministrazione ricorda inoltre che la piattaforma Dime, che consente a ciascun cittadino di poter scaricare i certificati richiesti tramite il portale Internet dime.comune.venezia.it non sarà attiva (per la sola richiesta di certificazioni anagrafiche) dalle ore 13.30 di domani 19 giugno per tutto il resto del giorno e parimenti dalle 10.30 di venerdì 21 fino al termine della giornata.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us