Consiglio comunale: via libera alla variante al Pat per il contenimento di consumo del suolo e adozione del “Registro del consumo del suolo”

Il Consiglio comunale nella seduta odierna ha dato via libera questo pomeriggio con 22 voti favorevoli e 2 contrari alla variante al Piano di assetto del territorio in adeguamento alle disposizioni della legge regionale 14/2017 per il contenimento del consumo di suolo e alla conseguente adozione e istituzione del “Registro del consumo del suolo”.

Così come stabilito dal Decreto del Direttore della Pianificazione territoriale della Regione, la quantità massima di suolo utilizzabile assegnata al Comune di Venezia passa a 258,28 ettari a fronte dei 518,03 ettari precedentemente previsti.

Il provvedimento ha visto anche l’istituzione del “Registro del consumo di suolo”, quale parte integrante del Piano degli Interventi,finalizzato a garantire il monitoraggio permanente e il controllo del rispetto dei limiti di consumo di suolo assegnati. Il registro sarà in carico alla Direzione Sviluppo del Territorio e Città Sostenibile.

Venezia, 26 settembre 2019

(Comune di Venezia)

Please follow and like us