Consumo di suolo – Ruzzante, Bartelle, Guarda (Veneto 2020): “Veneto maglia nera: la nostra terra è soffocata dalla Lega del cemento. Depositata interpellanza alla Giunta”

Consumo di suolo – Ruzzante, Bartelle, Guarda (Veneto 2020): “Veneto maglia nera: la nostra terra è soffocata dalla Lega del cemento. Depositata interpellanza alla Giunta”

(Arv) Venezia, 19 set. 2019  –  “La legge di Zaia sul consumo di suolo è una bandierina, quel che serve è invece invertire la rotta, ma è già tardi: non c’è più tempo. Se l’è mangiato, assieme al suolo, la Lega del cemento. Un intreccio di interessi e poltrone che negli ultimi vent’anni ha governato il Veneto, continuando a imporre il modello di sviluppo, affermatosi nel secolo scorso, che ci ha lasciato in eredità 5.679 aree produttive, dieci per ogni comune del Veneto, e circa 11 mila capannoni industriali vuoti”. Così i Consiglieri regionali del coordinamento politico Veneto 2020, Piero Ruzzante (Liberi e Uguali), Patrizia Bartelle (Italia in Comune) e Cristina Guarda (Civica per il Veneto) che nella giornata di oggi hanno depositato un’interpellanza per chiedere alla Giunta Zaia “di prendere provvedimenti rispetto all’emergenza del consumo di suolo: la legge sul consumo di suolo approvata quest’anno dal Consiglio regionale è insufficiente, i dati reali sono quelli di una continua crescita delle aree cementificate. Abbiamo 500 mila appartamenti sfitti in Veneto, le previsioni demografiche sono di un calo della popolazione: a cosa serve costruire ancora? O meglio, a chi?”.

/1412

(Consiglio Veneto)

Please follow and like us