La Giunta approva la sperimentazione della nuova linea 44 tra Favaro Veneto e via Vallon-Borgoforte

La Giunta comunale ha approvato oggi a Ca’ Farsetti, su proposta dell’assessore alla Viabilità e Trasporti Renato Boraso, la sperimentazione della nuova linea 44 di collegamento con aree attualmente non servite dal trasporto pubblico locale, permettendo, in tal modo, di connetterle con punti di interscambio con linee ad alta frequenza come piazza Pastrello (linee T1, 19 e 9) e viale Don Sturzo (linea 2), oltre al distretto sanitario di Favaro Veneto.

Il servizio,  in considerazione delle caratteristiche della viabilità interessata, sarà effettuato con minibus. La sperimentazione avverrà dal lunedì al sabato con 8 corse al giorno per direzione. Il percorso previsto dal progetto predisposto da Avm S.p.A., secondo le disposizioni dell’Amministrazione comunale, è il seguente: Favaro Veneto (distretto sanitario) – via Altinia – via Ca’ Solaro – via Pasqualigo (Prasecco) – viale Don Sturzo – via Vallon – Borgoforte e viceversa.

“Un impegno mantenuto – commenta l’assessore Boraso – Prima di darne attuazione il sindaco Luigi Brugnaro in persona ha voluto verificarne la fattibilità sul territorio per evitare che un progetto studiato per servire zone fino ad oggi sprovviste di trasporto pubblico non comportasse la necessità di modifiche alla viabilità tali da creare disservizi agli automobilisti. La scelta di utilizzare il minibus va in questa direzione. Un modus operandi di cui questa Amministrazione va orgogliosa: verificare prima di realizzare per fare in modo che esigenze di trasporto pubblico e di trasporto privato possano andare di pari passo senza che una prevalga sull’altra”.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us