Tre giorni di formazione per il personale degli Uffici Anagrafe: semplificazione ed integrazione dei servizi con l’adesione al ANPR

Lunedì 16, martedì 17 e mercoledì 18 settembre il personale degli Uffici Anagrafe del Comune di Venezia sarà impegnato in un intenso programma di aggiornamento in loco, organizzato a cura dell’associazione nazionale ufficiali di Stato civile e Anagrafe (ANUSCA), per approfondire le molteplici problematiche connesse al recente passaggio della nostra Amministrazione all’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR).

Si tratta della più importante banca dati concepita a livello nazionale, destinata a raccogliere progressivamente in un’unica infrastruttura telematica i dati anagrafici di tutta la popolazione del Paese, che ne identificano gli eventi principali (nascita, matrimonio, unione civile, morte) e l’aggancio territoriale, indispensabile per individuare il Comune competente ai fini dell’erogazione dei servizi fondamentali.

“Con il passaggio all’ANPR – spiega Luca Battistella, consigliere delegato alla Smart City – il Comune di Venezia, da tempo all’avanguardia nella digitalizzazione dei servizi al cittadino partecipa dunque alla costruzione di un importante processo di semplificazione e razionalizzazione nella gestione dei dati anagrafici, obiettivo strategico dell’Agenda per l’Italia Digitale, che consentirà (una volta concluso) a tutte le Amministrazioni di accedere telematicamente ad un unico archivio e a tutti i cittadini di richiedere la carta d’identità e i propri certificati anagrafici presso qualsiasi Comune, e non solo in quello di residenza”.

Processo peraltro, assai complesso, specie nella perdurante vigenza di molteplici gestionali, che richiede un’intensa formazione degli operatori. Per questo ci si è rivolti ad ANUSCA, che costituisce l’Associazione più qualificata per la formazione e l’aggiornamento degli ufficiali di Stato civile e Anagrafe, cui aderiscono Comuni con popolazione pari all’86% dei cittadini italiani. Si avvantaggeranno delle relative conoscenze, in questa occasione, ben 45 ufficiali di Anagrafe in servizio presso il Comune.

Nelle giornate di formazione resteranno aperti le sole anagrafi centrali del centro storico (Ca’ Farsetti) e di terraferma (Mestre, via Palazzo 10), che osserveranno i consueti orari di apertura al pubblico: lunedì 8.45-13.00; martedì 8.45-16.30; mercoledì 8.45-13.00.  L’attività degli Uffici periferici di Marghera, Favaro, Chirignago, Zelarino, Lido, Pellestrina, Murano e Burano riprenderà regolarmente a partire da giovedì 19 settembre.

Venezia, 10 settembre 2019

(Comune di Venezia)

Please follow and like us