Turismo – Pigozzo, Salemi e Zottis (PD): “Rilancio del Nevegal: spetta alla Regione la regia di un progetto credibile anche per gli investitori privati”

Turismo – Pigozzo, Salemi e Zottis (PD): “Rilancio del Nevegal: spetta alla Regione la regia di un progetto credibile anche per gli investitori privati”

(Arv) Venezia, 2 ott. 2019 – “La presentazione dell’Agenda Strategia di sviluppo per il Nevegal è un primo, piccolo, passo per il rilancio. Adesso la Regione dia un segnale forte e si assuma la responsabilità di guidare la fase strettamente progettuale, dal momento che per anni ha brillato per assenza. È indispensabile che ci sia una Cabina di regia affinché il lavoro di squadra funzioni al meglio; quest’area è strategica, non solo dal punto di vista turistico”.

Lo chiedono i consiglieri regionali del Partito Democratico, Bruno Pigozzo, Orietta Salemi e Francesca Zottis, “al termine dell’audizione in Sesta Commissione del referente del gruppo #progettaNevegaldomani”.

“La sinergia tra Istituzioni, Provincia e Comune di Belluno, associazioni locali, gestori degli impianti e strutture ricettive è un punto di partenza per una base programmatica che punti al rilancio dell’area per 365 giorni l’anno – spiegano gli esponenti Dem – Una ripartenza che interessa non solo la Val Belluna, ma tutto il Veneto, oltre ai siti Unesco Dolomiti, Prosecco e Venezia. La Regione deve svolgere un ruolo da protagonista coinvolgendo, oltre alle Istituzioni, gli operatori e gli investitori privati, pensando a medio e lungo termine in vista dei Mondiali di sci del 2021 e delle Olimpiadi del 2026”.

“L’importanza del Nevegal non va limitata al turismo – chiedono i consiglieri PD –  pensiamo anche agli aspetti naturalistici, alla biodiversità e alla formazione all’attività sportiva, non necessariamente di livello agonistico; il comprensorio del Nevegal è una palestra per gli sport invernali, di facile accesso da tutta la pianura”.

“Adesso la Regione dimostri di credere alla valorizzazione dell’area con una presenza forte e costante a fianco dei soggetti che vogliono investire – concludono Bruno Pigozzo, Orietta Salemi e Francesca Zottis – I privati devono sentire che la Regione c’è”.

/1519

(Consiglio Veneto)

Please follow and like us