Sospese tutte le attività sanitarie e socio-sanitarie non urgenti

Per fronteggiare la fase acuta dell’emergenza epidemiologica legata al Coronavirus, da lunedì 16 marzo 2020 a mercoledì 15 aprile, presso tutte le sedi ospedaliere e distrettuali, strutture sanitarie pubbliche e private accreditate, sono sospese tutte le attività non urgenti sanitarie, sociosanitarie
e amministrative. Non vengono sospesi:

  • gli INTERVENTI CHIRURGICI INDIFFERIBILI e la CHIRURGIA ONCOLOGICA, al fine di preservare i letti di terapia intensiva e recuperare personale da util​izzare per fronteggiare l’emergenza COVID–19;
  • le PRESTAZIONI SPECIALISTICHE URGENTI nelle strutture pubbliche e private accreditate (da fare entro 10 giorni, priorità U e B);
  • le prestazioni specialistiche, sia come prima visita che di controllo SVOLTE DAI REPARTI DI ONCOLOGIA;
  • le prestazioni specialistiche, sia come prima visita che di controllo, l’attività in AMBITO MATERNO INFANTILE.

Sono mantenute inalterate le attività di assistenza psichiatrica e l’assistenza domiciliare.

Sono inoltre sospese tutte le attività dei Servizi di Igiene e Sanità Pubblica ad eccezione di quelle urgenti o non differibili come ad esempio le
vaccinazioni urgenti, le vaccinazioni nella fascia di età 0-6 anni, le attività di screening oncologico.

Sono chiusi gli sportelli di prenotazione e Urp, vengono potenziate le prenotazioni telefoniche.

(Comune di Padova)

Please follow and like us