“Ex libris”, il film in visione gratuita online dal 12 al 21 giugno

C’è solo una cosa che è importante sapere: l’indirizzo di una Biblioteca ….”: così recita il poster italiano del film “Ex libris – The New York Public Library” del premio Oscar e Leone d’Oro alla carriera Frederick Wiseman, che la Biblioteca civica Bertoliana, in collaborazione con il Cinema Odeon, presenta in visione gratuita al suo pubblico.

In concomitanza con il Biografilm Festival International Celebration of Lives 2020 (www.biografilm.it), la collaborazione con i Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection ha reso infatti disponibile il lungometraggio per il canale Video On Demand Odeonline del Cinema Odeon insieme ad altri titoli.

Il film verrà proposto online in visione gratuita dal 12 al 21 giugno. Per partecipare alla visione offerta dalla Biblioteca Bertoliana è sufficiente inviare una mail all’indirizzo consulenza.bertoliana@comune.vicenza.it da venerdì 12 giugno fino alle ore 12 di sabato 20 giugno facendo richiesta di partecipazione. Seguirà via mail l’invio di un link che consentirà l’accesso gratuito alla visione valido dal momento dell’invio del codice a tutta la giornata di domenica 21 giugno. I “posti virtuali” per accedere alla visione dal proprio computer, tablet e smart TV, sono un numero pari a 100.

Abbiamo bisogno di ripartire dagli esempi. Dagli ottimi esempi – sostiene la presidente della Bertoliana Chiara Visentin -. Anche la nostra comunità si deve riappropriare dell’idea che può e deve avere nella propria città uno spazio fisico che sia un luogo di trasmissione, condivisione e apprendimento della conoscenza, ma anche luogo di vita comunitaria informale, sociale e culturale. Un luogo collante della società, acceleratore di creatività e artefice di conoscenza. Lo straordinario film di cui la Bertoliana ha deciso di regalarne la visione, parla proprio di questo. La New York Library, un’istituzione unica, in una città unica, New York. Certo, siamo realtà agli antipodi: Vicenza, una piccola città vs una metropoli, il nostro Bel Paese ricco di storia vs l’accelerazione della società americana, ma l’intendimento verso la percezione della biblioteca come spazio per la comunità è il medesimo”.

La proiezione di quest’opera filmica rientra a pieno titolo nel programma culturale che la Bertoliana sta configurando per fare partecipare e coinvolgere i cittadini in una collettiva consapevolezza che la Nuova Bertoliana potrà essere finalmente una moderna public library, un riferimento per mettere in atto innovativi processi di scambio comunicativo e conoscitivo a più livelli e per tutte le età nella nostra città, e non solo.

Presentato in anteprima mondiale alla 74a Mostra del Cinema di Venezia, Ex Libris è una delle ultime opere del grande documentarista Frederick Wiseman già premiato con l’Oscar e il Leone d’Oro, entrambi alla carriera. Gran parte dell’opera artistica di Wiseman è stata dedicata e legata in particolare al racconto delle istituzioni americane con un metodo di lavoro ed una filosofia del tutto personali. Questo monumentale documentario (la durata è di oltre 3 ore) costituisce per il regista un vertice del proprio percorso d’indagine ed è in grado di rappresentare il complesso universo della speciale realtà della New York Public Library, un modello unico al mondo per il ruolo sociale che ricopre nell’ambito in cui presta i suoi servizi.

Il film è presente nella library del canale Video On Demand “Odeonline” del Cinema Odeon grazie alla collaborazione con il Biografilm Festival di Bologna rassegna presso cui è transitata l’opera prima di essere portata nelle sale cinematografiche italiane una prima volta.

 

Oltre l’iniziativa dedicata dalla Biblioteca Bertoliana ai propri utenti, il film resterà disponibile in visione streaming on demand sul canale Odeonline con un biglietto a partire da 3 euro.

Il canale è accessibile al seguente link: https://vimeo.com/odeonline/vod_pages

 

Ex libris – The New York Public Library

(Stati Uniti, 2017, 197′)

Dal maestro del documentario Frederick Wiseman, un inedito sguardo dietro le quinte della New York Public Library, una delle più grandi istituzioni culturali del mondo, luogo di accoglienza, scambio culturale e apprendimento. Con 92 divisioni sparse per Manhattan, il Bronx e Staten Island, la Biblioteca pubblica di New York ambisce a essere una risorsa per tutti gli abitanti di questa città sfaccettata e cosmopolita e semplifica il credo profondamente americano del diritto individuale di sapere e di essere informato. Con le sue attività, la Biblioteca giorno dopo giorno stimola l’apprendimento, promuove la conoscenza e rafforza il senso di inclusione e di comunità. Nell’America di Trump, è probabilmente non solo l’istituzione più democratica, ma anche quella ideologicamente più importante. Il suo messaggio, oggi quanto mai attuale, è chiaro e potente: qui dentro chiunque è il benvenuto.

Il film è distribuito da I Wonder Pictures all’interno di Unipol Biografilm Collection.

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us