Comunicato stampa: al via “GirovagArte”, rassegna itinerante di spettacoli nei quartieri dall’8 luglio al 6 settembre

Prende il via mercoledì 8 luglio nel quartiere 2 nord la seconda edizione di GirovagArte, il palinsesto culturale dell’estate padovana che arriva nei quartieri a bordo di un truck.

Promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Padova con le Consulte di quartiere, con direzione artistica a cura di Mat-Mare alto teatro, Teatro della Gran Guardia e Associazione Play, la rassegna è realizzata grazie al fondamentale contributo della Fondazione Cariparo e in collaborazione con Aspiag Service, concessionaria Despar per il Triveneto e l’Emilia Romagna, che metterà a disposizione un truck con annesso un grande palco dove si svolgeranno spettacoli di cabaret, cinema, musica e teatro a cui il pubblico potrà assistere in diverse piazze di Padova.

Con questo format che ha già riscosso tanto successo nella prima edizione – spiega l’assessore alla cultura Andrea Colasio – trasformiamo il territorio padovano in un unico spazio scenico, sul quale si esibiranno alcune delle realtà culturali più prestigiose del territorio, come I Solisti Veneti, Opv, Conservatorio, SpazioDanza, Barabao teatro, Stivalaccio teatro e i Fantaghirò, e artisti del calibro di Ascanio Celestini, Dario Vergassola quest’anno in abbinata a Riondino, Giobbe Covatta, la Banda Osiris e tanti altri.

In piazza Azzurri d’Italia ad esempio giovedì 9 luglio arriverà Ascanio Celestini. Ma la rassegna vede anche la partecipazione e il concorso di una molteplicità di Associazioni padovane in un felice connubio di artisti locali e nazionali di grande qualità. A chiudere la rassegna nella grande piazza Mercato di Ponte di Brenta avremo anche ritorno del nostro amato Giobbe Covatta. Ringrazio le Consulte dei vari quartieri, le associazioni e Aspiag Service per la loro importante collaborazione”.

Per Despar è essenziale essere al fianco di iniziative così fortemente rivolte al territorio – dichiara il direttore marketing di Aspiag Service, Fabio Donà – Portare momenti di arte e cultura fuori dai luoghi dove si trovano di norma, direttamente nelle piazze delle periferie, è un obiettivo che sposiamo appieno, è il nostro modo di concretizzare il sostegno al territorio, in cui oggi ci impegniamo più che mai. Siamo certi che progetti come GirovagArte abbiano un vero impatto sulle comunità locali e possano arricchire la qualità di vita dei cittadini, in particolar modo dopo i mesi difficili che abbiamo vissuto. Per noi è un motivo di grande orgoglio essere a fianco di questa iniziativa, proprio perché attività come questa sono il vero sinonimo della ripresa concreta e della resilienza di una comunità“.

Vista l’annata tanto difficile per il mondo artistico e culturale è sembrato doveroso ripartire dal territorio, alternare linguaggi diversi e proporre grandi professionisti locali e importanti artisti a livello nazionale. La diversificazione della programmazione consiste sia nello spostarsi per 5 diversi quartieri della città di Padova, sia nel cercare di raggiungere più persone possibili andando incontro ai loro gusti, ai desideri, alle passioni, agli interessi, emozionando e divertendo coloro che con noi vorranno seguirci nel nostro itinerare.

La prima settimana in piazza Azzurri d’Italia prevede i seguenti appuntamenti: mercoledì 8 luglio serata di cinema all’aperto con il film “Una vita difficile” doveroso omaggio ad Alberto Sordi, giovedì 9 si proseguirà con il primo big della rassegna, Ascanio Celestini con il suo spettacolo “La ballata dei senzatetto”, venerdì 10 passiamo alla musica con Maurizio Camardi & Clacson small Orchestra feat. Ernesttico, sabato 11 Street Tango e per concludere lo spettacolo per famiglie “Il sogno del giovane Leonardo” proposto dalla compagnia Barabao teatro.

Le altre piazze che verranno calcate da truck e artisti saranno: piazzale Cuoco dal 22 al 26 luglio, parcheggio Parco Brentella dal 5 al 9 agosto, parcheggio Parco Iris dal 19 al 23 agosto e per chiudere in piazza Barbato dal 2 al 6 settembre.

GirovagArte non sarà solo nelle piazze ma anche in due diversi parchi, Parco Ulivi di Gerusalemme (25 luglio, dalle ore 16:00 alle 20:00) e Parco degli Alpini (8 agosto, dalle ore 16:00 alle 20:00), dove con la collaborazione di Arci Padova si svolgeranno diverse attività sia per i grandi che per i bambini. Arci infatti si è impegnata a coinvolgere le associazioni con la finalità di sostenere anche in questo modo il territorio a lungo impoverito dalle difficoltà ben note.

(Comune di Padova)

Please follow and like us