Ultime

Comunicato stampa: al via i tanto attesi “Notturni Padovani 2020” con numerose interessanti novità

Grazie ad una collaborazione avviata tra il Comune e il Consorzio di promozione turistica di Padova è stato possibile realizzare il contenitore estivo “Notturni Padovani 2020 – tra Arte, vie d’Acqua e Sapori” che comprende visite guidate, escursioni, serate gastronomiche ed eventi.

Il Consorzio di promozione turistica di Padova, in collaborazione con alcuni Club di prodotto padovani quali GuidePadova, il Consorzio battellieri, il Consorzio PadovaViaggi, i Ristorantori padovani e con molti altri operatori del turismo padovano, ha predisposto un grande contenitore estivo per i mesi di luglio/agosto/settembre di visite guidate, escursioni  a piedi, in bici e in battello ai principali monumenti cittadini quali la Cappella degli Scrovegni, i Musei Civici, il Palazzo della Ragione, il Castello e i percorsi Carraresi, il Pedrocchi, il Santo e tutti i luoghi della Urbs picta; e poi alcune escursioni in Provincia, nei Colli Euganei, a Villa Pisani di Vescovana, a Villa Barbarigo di Valsanzibio, alla Casa del Petrarca di Arquà, nel Camposampierese e nel Conselvano.

Sono stati inseriti percorsi in battello dalle Porte Contarine al Bassanello, da un lato, e verso Stra e la Riviera del Brenta dall’altro, con visita di alcune ville venete; e poi percorsi guidati in bicicletta in città e nell’alta padovana.

Inoltre, in più tappe sono state previste delle degustazioni e sono state inserite delle serate gastronomiche con ristorazione a tema sui piatti della tradizione sia in città che nella provincia in collaborazione con il Club dei ristorantori padovani e altre realtà di pregio. Completano il tutto, alcune giornate di leisure proposte ai padovani per una fuga al mare o a Gardaland o a San Martino di Castrozza o una minicrociera in battello lungo la Riviera del Brenta.

Notturni Padovani 2020 è una iniziativa di grande interesse perché mette a sistema e in rete le tante opportunità offerte dal nostro territorio – sottolinea l’assessore alla cultura Andrea Colasio – coinvolgendo allo stesso tempo direttamente gli operatori turistici che hanno sviluppato un programma con proposte molto diverse tra loro e indirizzate a un ventaglio di pubblico molto ampio. Non c’è dubbio che grazie a queste visite ed escursioni i padovani potranno riscoprire luoghi della città e del nostro territorio provinciale vedendoli sotto un’altra luce, ma questo programma è di grande interesse anche per i turisti che possono scegliere tra eventi di taglio prettamente culturale e proposte più legate allo sport o alla gastronomia.
Un contenitore a 360 gradi, quindi che riteniamo sia in grado di soddisfare tutti e contribuire al rilancio del settore turistico così provato in questi ultimi mesi di emergenza. Un messaggio di ottimismo per chi ne usufruirà, e per tutti gli addetti del settore turismo che siamo contenti di aver realizzato. Ringrazio tutti gli operatori che si sono spesi per questa iniziativa
“.

Un programma estivo molto composito predisposto per informare i padovani e i turisti del grande patrimonio turistico culturale, ma anche di risorse ambientali e gastronomiche di cui è dotato il territorio, per cercare di riattivare alcuni processi di filiera tra gli operatori turistici padovani e proporre un’offerta turistica dopo la grande stasi dovuta all’emergenza creta dal Covid-19; un contenitore nuovo che in parte si ispira ai classici Notturni d’Arte padovani, ma con elementi di innovazione ed esperienze di gusto e di leisure.
Quindi un grande contenitore estivo per offrire numerose opportunità ai padovani e ai turisti interessati.

Per informazioni
email info@booking-on-line.com

(Comune di Padova)

Please follow and like us