Lunedì dimostrazione di “Volley S3” in riva dei Sette Martiri con Andrea Lucchetta e le ragazze del Cus Volley | VIDEO

Sport, squadra e salute: queste le 3 parole chiave che definiscono il “Volley S3”, disciplina sportiva simile alla pallavolo che intende avvicinare alle pratica sportiva giovani e meno giovani. Questo pomeriggio, in riva dei Sette Martiri, è stato allestito un campo in piena regola, con tanto di rete e linee, per una dimostrazione che ha visto protagoniste le giovani atlete del Cus Volley con un coach d’eccezione: l’ex pallavolista e simbolo della nazionale campione del mondo nel 1990 Andrea Lucchetta. L’iniziativa ha come obiettivo la realizzazione di un video promozionale “itinerante” nelle principali città italiane della disciplina per la Fipav, Federazione italiana pallavolo

Alla dimostrazione (per molte giovanissime veneziane una sorta di “ritorno” alla pratica sportiva dopo le restrizioni del lockdown) hanno assistito anche l’assessore alle Politiche educativa, Paolo Romor, e il consigliere delegato al Lavoro, Paolino D’Anna, oltre che il presidente del Cus Venezia Massimo Zanotto e tanti appassionati.

“Una splendida manifestazione per celebrare il ritorno allo sport per i ragazzini dopo le restrizioni causate dal Coronavirus – ha dichiarato l’assessore Romor – Un’iniziativa che si sposa a perfezione con tutto ciò che l’Amministrazione ha realizzato in questi anni per lo sport. Siamo stati infatti i primi a introdurre un voucher di 180 euro per l’introduzione all’attività sportiva dei bambini di prima elementare, e i numeri ci hanno dato ragione. Nell’anno d’esordio dell’iniziativa sono state infatti 700 le famiglie che hanno usufruito dell’opportunità, numero che nel secondo anno è lievitato fino a 900. Un aiuto non solo per i genitori veneziani, ma anche per le società sportive, che si sono uniformate al nostro codice etico. E’ una visione virtuosa che considera lo sport come tra i principali valori educativi per i ragazzi”.

Parole confermate anche dal consigliere delegato Paolino D’Anna: “Andrea Lucchetta ci ha fatto sognare negli anni Novanta ed è un piacere ospitarlo per questa iniziativa – ha affermato – Ancora una volta la Città di Venezia risponde ‘presente’ nei confronti del mondo dello sport e lo fa partendo dalle piccole cose. Non a caso l’Amministrazione in questi anni ha investito 32 milioni di euro nella manutenzione degli impianti sportivi, e vogliamo continuare a impegnarci per raggiungere obiettivi ancora più ambiziosi”.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us