Parcheggio di viale Rodolfi, fermati e sanzionati tre parcheggiatori abusivi

Questa mattina due pattuglie della sezione Nos, in abiti borghesi, assieme a una pattuglia antidegrado della polizia locale di Vicenza, nel parcheggio davanti all’ospedale San Bortolo hanno effettuato un controllo mirato al contrasto dell’attività di parcheggiatore abusivo che reca disturbo a chi utilizza l’area di sosta.

L’intervento è stato programmato a seguito di segnalazioni di alcuni cittadini che hanno lamentato la presenza quotidiana di diverse persone che, insistentemente, richiedono denaro come compenso per aver indicato gli stalli di sosta liberi ai fruitori del parcheggio.

Alle 10.15 di oggi la pattuglia antidegrado si è presentata al parcheggio dove erano presenti tre persone che, alla vista degli agenti, si sono date alla fuga attraverso il cancello che conduce all’ingresso di Parco Querini, dove erano appostati gli agenti in borghese.

Dopo un breve inseguimento a piedi all’interno del parco, due uomini, O.P.J di 43 anni e E.S. di 30, sono stati raggiunti e fermati dagli agenti del Nos., mentre il terzo, O.B. di 37 e senza fissa dimora, è stato fermato da una pattuglia della Questura in servizio, presente in mountain bike all’interno dell’area verde.

I tre uomini sono stati sanzionati ai sensi del regolamento comunale.

Due delle persone fermate (E.S. e O.B.) avevano nascosto nei pacchetti di sigarette che tenevano in tasca il denaro ricavato attraverso l’attività illecita svolta in meno di due ore, rispettivamente 17,75 euro e 14,60 euro.

La somma di denaro è stata posta sotto sequestro amministrativo.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us