Stadio Gabrielli: interviene l’assessore Erika Alberghini

Errore caricamento immagine.

Stadio Gabrielli: interviene l’assessore Erika Alberghini

Ufficio Stampa: Paola Gasperotto
Tel. 0425/206102
e-mailpaola.gasperotto@comune.rovigo.it

La questione calcio allo stadio Gabrielli, è stata protagonista in questi giorni sulla stampa locale. L’assessore allo Sport Erika Alberghini interviene in merito.

“Nel corso di questo primo anno di attività amministrativa – spiega Alberghini -, sono stati fatti numerosi interventi all’impianto Gabrilelli, ma è stato necessario fare lavori urgenti anche in altre strutture sportive, per cui non è stato  possibile concentrare su un unico impianto,  tutti gli investimenti disponibili. L’obiettivo di questa amministrazione è infatti, sostenere lo sport a tutti i livelli. Di conseguenza non si è raggiunta la piena agibilità dello stadio che ci avrebbe consentito di fare il bando per l’assegnazione del campo. I  lavori effettuati hanno comunque aperto la strada e verranno completati nel corso dei prossimi mesi. Nel frattempo – prosegue l’assessore Alberghini -,  l’assegnazione temporanea dell’utilizzo dello stadio alla società Rovigo Calcio è scaduta pertanto, era necessario procedere con una nuova assegnazione, alla quale gli uffici stanno provvedendo nel rispetto delle norme del regolamento vigente seguendo un percorso di massima regolarità e correttezza.

Percorso che prevede il coinvolgimento delle società sportive calcistiche attualmente senza un impianto assegnato, o prive dello spazio adeguato alla categoria in cui giocano, in risposta  alla natura stessa dell’assegnazione temporanea che non può essere effettuata in via esclusiva e diretta e che ha una durata di 12 mesi. Al momento gli uffici stanno procedendo all’assegnazione degli spazi sulla base delle domande regolarmente pervenute. A tal proposito saranno coinvolte anche le federazioni interessate per supportare le valutazioni tecniche. In questo momento, evidenzia Alberghini, lo stadio viene regolarmente manutentato.

Siamo consapevoli – conclude Alberghini -, del disagio che questa situazione di  incertezza crea alle famiglie, ma è solo momentanea. L’amministrazione sta cercando tutte le strade per risolvere nel breve periodo una questione  annosa e molto complessa che non poteva essere risolta in tempi brevi. Chiedo pertanto, alle famiglie di avere pazienza e ringrazio tutti per la collaborazione”.

Rovigo,  07/07/20
Comunicato n. 480/20

(Comune di Rovigo)

Please follow and like us