“Monsters of Rock”: fino al 5 settembre alla polveriera francese di Forte Marghera la mostra fotografica in memoria di Alex Ruffini | LE IMMAGINI

Un viaggio tra epoche e generi diversi immortalati dallo stesso sguardo d’artista: Alex Ruffini, il fotografo delle rock star mancato lo scorso 18 giugno 2019 per un tumore al pancreas. Questo pomeriggio alla polveriera francese di Forte Marghera è stata inaugurata la mostra “Monsters of Rock”, contraddistinta da 7.200 scatti e 130 cover di Ruffini, che nella sua vita ha viaggiato in tutto il mondo immortalando cantanti e band, in primis i suoi amati Kiss.

Presente al taglio del nastro Martino Ruffini, presidente dell’associazione “Cancer Drugs & Rock and Roll”, fondata dal fratello Alex nel 2018 e promotrice dell’iniziativa. Si riannoda così il filo che già aveva visto protagonista Alex Ruffini in un’esposizione, sempre alla polveriera francese, tra dicembre 2018 e gennaio 2019 per raccogliere fondi per la ricerca contro il tumore al pancreas.

In occasione dell’inaugurazione si è svolta inoltre la cerimonia di premiazione del video contest promosso dall’associazione “Cancer Drugs & Rock and Roll”, cui hanno partecipato 35 giovani esibendosi in brani musicali di 90 secondi. A primeggiare è stata Amina Sofia El-Maghraby, in seconda posizione si è piazzata Nancy Pedon e in terza Elia Pistolato. “Un’occasione preziosa – hanno spiegato i referenti dell’associazione – per continuare a dar voce al grande sogno di Alex: condividere la sua arte per far del bene ad altri che si trovano nella sua stessa condizione”.

L’esposizione sarà visitabile fino al 5 settembre da martedì a domenica dalle 16 alle 19. Le donazioni saranno devolute ad Avapo Venezia.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us