Comunicato stampa: 20 novembre. Giornata a ricordo delle vittime della transfobia. Le iniziative del Comune di Padova

Il 20 novembre si celebra dal 1999 il Transgender day of remembrance o Tdor, una ricorrenza della comunità Lgbtqia+ per commemorare le vittime dell’odio e del pregiudizio anti-transgender e della transfobia.
Ogni anno ha luogo la Transgender awareness week, durante la quale vengono organizzate a livello internazionale diverse iniziative di sensibilizzazione per creare una cultura di accettazione e accoglienza di tutte le diversità.

Per celebrare la giornata, l’Assessorato alle politiche di genere e pari opportunità del Comune di Padova ha organizzato una serie di iniziative che – a differenza degli altri anni – potranno essere solo di carattere simbolico.
All’interno del cortile di Palazzo Moroni verrà esposta la bandiera transgender e verranno distribuiti volantini esplicativi.
Sulla cancellata della Gran Guardia in piazza dei Signori verrà esposto uno striscione con la scritta “Stop Transfobia TDOR 20 novembre”.
Sul Liston invece verrà esposto uno stendardino contenente le informazioni sulle bandiere simbolo della lotta all’uguaglianza portate avanti dalla Comunità Lgbtqia+.

Dichiara l’assessora Marta Nalin:
Negli ultimi dodici mesi abbiamo avuto notizia di 350 persone trans e gender-diverse assassinate nel mondo. Tra le persone uccise la maggior parte delle vittime è costituita da persone migranti e sex workers. Il 20 novembre è sempre stata un’occasione per incontrarsi, per organizzare iniziative di sensibilizzazione ma anche momenti di piazza. Quest’anno purtroppo siamo costretti ad evitare tutti i momenti collettivi, e per questo diventa ancora più importante tenere alta l’attenzione su questo tema anche con iniziative simboliche. Questo 20 novembre credo sia importante anche ricordare che la Camera ha da poco approvato una legge contro l’omo-lesbo-bi-transfobia. L’iter parlamentare è ancora lungo ma è sicuramente un primo passo verso un Paese più giusto, e per la promozione di una cultura dell’inclusione e della diversità“.

(Comune di Padova)

Please follow and like us