Festa della Madonna della Salute

La Festa della Salute, una tra le più sentite dai veneziani, condivide le stesse radici della Festa del Redentore: infatti nasce da un’epidemia di peste, quella del 1630-31, che a Venezia provocò 47.000 morti (circa un quarto della popolazione). Disperati, il doge Nicolò Contarini e il patriarca Giovanni Tiepolo, organizzarono una processione di preghiera che raccolse tutti i cittadini superstiti e ebbe la durata di tre giorni e tre notti e fecero voto solenne alla Madonna che avrebbero costruito un tempio in suo onore se la città fosse sopravvissuta all’epidemia. In poche settimane i contagi diminuirono fino a fermarsi completamente: il governo della Serenissima portò a termine il voto e fece costruire la maestosa Basilica della Madonna della Salute nella zona della Dogana da Mar, ben visibile da San Marco, la cui costruzione, durata dal 1631 al 1687, fu affidata al giovane Baldassarre Longhena.

Ogni anno, il 21 novembre, si ricorda quell’evento.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us