Polizia locale: nuovo blitz antidroga nel rione Piave, denunciati due spacciatori

    Ancora un’operazione antidroga della Polizia locale di Venezia nella zona di via Piave a Mestre. Il bilancio è di due nigeriani, rispettivamente di 37 e 36 anni, deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di spaccio continuato, e di quattro Daspo emessi: due agli stessi cittadini africani, e altri due a clienti a cui avevano ceduto altrettante dosi di sostanze stupefacenti.

    L’operazione è scattata ieri pomeriggio in via Dante, quando i due nigeriani sono stati individuati da una pattuglia in borghese che ha seguito le loro mosse. Dapprima i due spacciatori, che si muovevano in bici, hanno ceduto, in via Dante,  una dose di droga, nascosta in bocca, ad un ventottenne di Trieste, e poi ne hanno venduta un’altra, con le stesse modalità, ad un trentasettenne di Pordenone, questa volta in piazzale Bainsizza.

    E’ scattato così il blitz degli agenti, che hanno bloccato sia gli spacciatori che i due acquirenti.

    Sale così a 104 il numero delle persone colte in flagranza di reato di spaccio, nel corso dell’anno, dalla Polizia locale, che ha sequestrato anche 16 chili di sostanze stupefacenti.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us