Questura di Verona: Beve una birra dopo il coprifuoco: scattano le sanzioni

11.11.2020 - Volanti - Controlli anticovid

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Verona, dott.ssa Ivana Petricca, anche al fine di garantire il pieno rispetto delle misure di contenimento epidemiologico, sono stati sanzionati nella serata di ieri il titolare di un negozio di cibo d’asporto e un suo avventore.

In particolare, verso le ore 23.00 gli Agenti delle Volanti sono intervenuti in un kebab di Via Longhena, perché un soggetto stava consumando una birra, privo di mascherina protettiva, oltre l’orario consentito dalla normativa vigente.

L’uomo uscito dal locale e salito velocemente nella propria auto, è stato fermato immediatamente dalla volante.

Identificato, C.D. 50enne veronese, noto alle forze di polizia, al controllo degli agenti ha negato di trovarsi all’interno del negozio nonostante avesse ancora in mano e fosse intento a consumare la bottiglia appena acquistata.

Durante la redazione del verbale da parte degli operatori, perché privo di dispositivo di protezione individuale sul viso e senza alcuna   motivazione valida per stare all’esterno della propria abitazione oltre le 22:00 come previsto dal D.P.C.M vigente, il 50enne è partito ad alta velocità con la sua auto dandosi alla fuga rendendosi anche responsabile di numerose infrazioni al codice della strada.

(Questura di Verona)

Please follow and like us