Questura di Verona: Distrae un’anziana e le ruba la borsa: la Polizia di Stato la ritrova e invita tutti a prestare la m…

Ha distratto con un pretesto un’anziana signora di 83 anni e ne ha approfittato per sottrarle la borsa e fuggire, ma grazie all’intervento tempestivo degli agenti delle Volanti della Questura di Verona la borsa è stata prontamente ritrovata e restituita alla proprietaria.

È accaduto domenica scorsa verso le 10.30 nel parcheggio del supermercato Rossetto di Corso Milano, dove ad essere raggirata da un malintenzionato è stata una veronese classe ’37, che aveva appena terminato i propri acquisti.

Dopo aver riposto le buste della spesa all’interno della propria auto, la signora è stata avvicinata da un uomo che ha invitato l’anziana donna ad andare a controllare il carrello che aveva appena lasciato negli appositi stalli perché, a suo dire, aveva dimenticato qualcosa all’interno dello stesso.

L’anziana, pertanto, si è avvicinata all’area adibita al posteggio dei carrelli, lasciando per pochi attimi l’auto incustodita. A quel punto, l’uomo, approfittando della distrazione della vittima, ha asportato dall’auto la borsa della donna per poi fuggire a bordo di un’autovettura grigia insieme ad altre persone.

L’anziana signora, rendendosi conto di essere stata raggirata e derubata, si è rivolta profondamente scossa all’addetto alla vigilanza del supermercato, che ha allertato la centrale operativa della Questura segnalando l’avvenuto furto.

Giunti immediatamente sul posto, gli agenti delle Volanti hanno tranquillizzato la vittima e sono riusciti in breve tempo ad individuare l’autovettura utilizzata dall’uomo per allontanarsi e a risalire all’intestatario della stessa.

Poco dopo, non lontano da Forte Azzano, gli agenti hanno ritrovato la borsa sottratta e l’hanno subito restituita alla proprietaria.

Sono ancora in corso ulteriori approfondimenti investigativi da parte poliziotti, finalizzati all’individuazione di tutti i soggetti coinvolti.

Quella dei furti nei parcheggi dei supermercati è ormai diventata una tecnica assodata e diversi sono stati gli episodi di questo tipo segnalati, soprattutto nei giorni a ridosso delle festività quando l’affluenza nei supermercati aumenta.

Pertanto, gli agenti della Polizia di Stato invitano tutti i cittadini a prestare la massima attenzione e a non lasciare mai incustoditi, neppure per pochi minuti, gli oggetti di valore.

(Questura di Verona)

Please follow and like us