Parco dei Colli Euganei e danni da ungulati – Centenaro (ZP): «Stamattina nuovo incontro tra rappresentanti della Regione e dell’ente Parco. Teniamo alta la guardia nel rispetto della natura e degli abitanti della zona»

Venezia, 19 gennaio 2021 – «E’ di oggi la notizia dell’ennesimo incidente stradale sui Colli Euganei causato da un cinghiale. Fortunatamente stavolta l’automobilista se l’è cavata solo con molto spavento, ma purtroppo non sempre si è così fortunati. Un problema, questo, che va avanti ormai da tanti anni. Ne abbiamo discusso stamattina in una videoconferenza, dopo un mio sollecito e su invito del presidente della Terza commissione consiliare, insieme ad altri consiglieri regionali e agli assessori Corazzari e Marcato, al presidente del Parco Colli Antonio Scarabello e ai responsabili dei vari settori tecnici regionali». A darne notizia è Giulio Centenaro, consigliere regionale del gruppo Zaia Presidente e membro della Terza commissione.

«Nel corso dell’incontro è stata ribadita l’estrema pericolosità degli ungulati, sia per quanto riguarda gli ingenti danni provocati all’agricoltura, sia per quanto riguarda l’incolumità di automobilisti e motociclisti. È quindi sempre più urgente trovare soluzioni per attenuare questo fenomeno, naturalmente nel pieno rispetto degli equilibri tra la natura delicata di un parco regionale e bisogni della nostra società. Abbiamo quindi ribadito la necessità di portare avanti un contenimento del numero dei cinghiali, fornendo attrezzature adeguate e rinforzando il personale. L’impegno della Regione a tutela del Parco ma anche dei suoi abitanti non verrà meno. Tra due o tre settimane ci troveremo di nuovo per verificare la situazione ed eventuali nuove azioni».

(Lega Nord)

Please follow and like us