Aree di sosta: cambia il codice

Nuova suddivisione per ottimizzare il servizio di sosta
Le tariffe non cambiano

AMT punta all’ottimizzazione dei propri servizi di sosta: dal 24 febbraio 2021, l’azienda inizia a cambiare i codici della sosta a pagamento nelle varie aree cittadine, visibili tramite APP e inseriti come informativa nelle colonnine dei parcometri.
L’operazione dovrebbe concludersi in circa una ventina di giorni.

Le aree della sosta a pagamento con APP oggi sono circa 5: con questa ottimizzazione diventano 20.

Cosa cambia per l’utente
Nulla, i costi della sosta restano gli stessi, indicati dall’APP utilizzata. L’unica differenza, nell’impostazione del pagamento l’utente noterà un codice diverso dell’area

In futuro questa nuova suddivisione delle zone permetterà ad AMT di migliorare sia i controlli delle soste che l’offerta di servizi, come ad esempio la ricerca della zona con più posti liberi disponibili o con la tariffa più conveniente.

Informazioni e contatti

AMT S.p.A

(Comune di Verona)

Please follow and like us