Dolo. Il centro di ascolto vicariale della Caritas da anni incrocia domanda e offerta. La parola chiave è territorio

«Il metodo che adoperiamo, come centro di ascolto, non è quello di trovare aziende per offrire lavori di pochi mesi, una boccata temporanea di ossigeno, ma di gettare i semi perché le persone possano avere un lavoro continuativo per il loro futuro».

Leggi il servizio de La Difesa del popolo

(Diocesi di Padova)

Please follow and like us