Facciamo luce sul teatro!, questa sera nelle sale della città dalle 19.30 alle 21.30

“I teatri sono chiusi da molto tempo. Da troppo tempo non è possibile accedere ad una forma di cultura a cui eravamo abituati e di cui ora sentiamo la mancanza. Lo spettacolo dal vivo permette di condividere l’emozione con gli attori e con gli altri spettatori, aspetti che non sono possibili, allo stesso modo, attraverso la fruizione online che in questi mesi ci ha fatto sentire meno “soli”. Questa sera i teatri che aderiscono all’iniziativa “Facciamo luce sul teatro!” apriranno le porte per ricordare, ad un anno dalla prima chiusura, che continuano ad esistere con loro i tanti lavoratori dello spettacolo che desiderano tornare ad avere un contatto diretto con il loro pubblico. Un segnale che mi auguro possa servire affinché il governo programmi una riapertura in sicurezza, la cui volontà è stata manifestata proprio in questi giorni dal ministro Franceschini”.

E’ questo il commento dell’assessore alla cultura Simona Siotto all’iniziativa di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) che propone di illuminare e tenere aperti i teatri la sera del 22 febbraio dalle 19.30 alle 21.30. Domani, 23 febbraio 2021, infatti, ricorre un anno dal primo provvedimento governativo che ha stabilito la chiusura dei teatri italiani come misura di contrasto al Coronavirus.

All’iniziativa aderiscono anche i teatri della città: il Teatro Comunale di Vicenza, il Teatro Astra con la Piccionaia, il Teatro spazio Bixio con Theama Teatro e Kitchen teatro indipendente.

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us