I “miracoli” del laser, dalla medicina alla tracciabilità dei prodotti

Si può parlare di vera e propria rivoluzione del laser, una tecnologia relativamente recente che ha portato importanti innovazioni in svariati campi, dalla medicina alla meccanica di precisione, dall’elettronica alla moda, e molti altri.

Le applicazioni mediche più note sono quelle nel campo dell’oculistica, dove il laser viene utilizzato per la correzione di difetti visivi o per la cura di patologie come il glaucoma. Ma anche la medicina estetica fa largo uso dell’energia della luce per correggere vari inestetismi della pelle o per eseguire delicati interventi chirurgici dove la precisione del laser diventa fondamentale. I trattamenti al laser hanno migliorato sensibilmente le possibilità di una cura sicura riducendo al minimo le conseguenze derivanti dalle cicatrici sulla pelle o gli organi. I pazienti stessi manifestano una sempre maggiore predisposizione e preferenza per metodiche poco o per nulla invasive in nuovi e sempre nuovi ambiti: odontoiatria, urologia, oftalmologia, cardiologia, e numerose applicazioni terapeutiche di cura e riabilitazione.

Ma accanto a queste, forse più note, applicazioni nel campo medico, ve ne sono molte altre in ambito produttivo nei più disparati settori: automotive, utensileria, oleodinamica, fonderia, gioielleria, orologeria, materiale elettrico, grafica, moda, etc. In queste applicazioni, il laser viene impiegato spesso per realizzare la marcatura utile ai fini della tracciabilità, uno dei temi fondamentali del commercio globale, soprattutto per le grandi industrie, le quali utilizzano nei loro processi produttivi numerose componenti provenienti da subappaltatori diversi. Diventa dunque di  fondamentale importanza trovare il metodo più efficace per tracciare i prodotti e assicurarsi il controllo completo di tutto il processo, dalla creazione fino alla consegna al consumatore finale.

La marcatura al laser rende ogni pezzo un pezzo unico, differente dagli altri della sua stessa categoria. Attraverso i codici di marcatura è possibile risalire al prodotto, al produttore, alla data e al luogo di realizzazione dell’oggetto, rendendo molto più semplice la gestione di eventuali problemi di malfunzionamento e l’individuazione dei responsabili nella lunga e complessa catena produttiva.

Sono molte le aziende nel mondo in grado di offrire sistemi laser di alta qualità; ma anche in Italia esistono aziende altamente competitive (scopri di più su LASIT).

Please follow and like us

Be the first to comment on "I “miracoli” del laser, dalla medicina alla tracciabilità dei prodotti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


due × 5 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.