PM10: dal 2 marzo 2021 rientra l’allerta

Il 1 marzo 2021 ARPAV ha reso noto il rientro al livello verde (nessuna allerta) per il PM10 nell’agglomerato di Verona, secondo quanto previsto dall’ Accordo di Bacino Padano per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano.

 Da martedì 2 marzo 2021 tornano quindi in vigore le limitazioni alla circolazione contenute nell’articolo dedicato.

Per maggiori informazioni consultare le pagine:

L’invito generale ai cittadini resta comunque quello di mantenere stili di vita e comportamenti rispettosi dell’ambiente, come un minor utilizzo dell’auto privata, il mantenimento del riscaldamento in casa tra i 19 e i 21 gradi, e la chiusura delle porte di accesso al pubblico di uffici, attività ricreative o di culto, attività commerciali, attività industriali e artigianali.


Ultimo aggiornamento: 01 marzo 2021

(Comune di Verona)

Please follow and like us