Vaccini anti Covid-19- Villanova (ZP): «La Regione Campania ha annunciato che comprerà dosi Sputnik, non ancora autorizzato da Ema. Chissà se De Luca riceverà le stesse accuse ricevute da Zaia quando voleva acquistare vaccini autorizzati da Ema e su libero mercato»

Venezia, 26 marzo 2021 – «Quando il presidente Zaia ha annunciato di aver provato a comprare vaccini autonomamente per proteggere i propri concittadini, si è attirato le ire del PD e di tutta la minoranza. Da ogni parte sono arrivate accuse di egoismo e di egocentrismo. Gli attacchi sono proseguiti pesantissimi per settimane. Il presidente si è dovuto difendere, come se avesse detto di aver privato le altre regioni di dosi preziose per poter solo vaccinare i suoi amici, quando invece voleva acquistare dosi aggiuntive, sul libero mercato e non vincolate, di vaccini autorizzati da Ema, senza nulla togliere a nessuno. Sono curioso di vedere cosa diranno i consiglieri del PD al presidente della Campania De Luca, ora che è stato ufficializzato l’acquisto di dosi di vaccino Sputnik, senza aspettare né le dovute autorizzazioni, né l’arrivo di forniture centrali». Alberto Villanova, capogruppo in Consiglio regionale del Gruppo Zaia Presidente, commenta così la notizia della chiusura del contratto per l’acquisto di dosi Sputnik da parte di Soresa, società della Regione Campania che svolge il ruolo di centrale degli acquisti dei prodotti destinati alle aziende del sistema sanitario regionale.

«Un vaccino, è bene sottolineare, che ancora sta aspettando il via libera di Ema ed Aifa e che ancora non sappiamo quando potrà effettivamente essere somministrato ai cittadini. Come sempre, i colleghi della minoranza applicano due pesi e due misure per giudicare fatti e comportamenti».

(Lega Nord)

Please follow and like us