Esercitazione cinofila di soccorso oggi in via Trezzo: i cani protagonisti del salvataggio

Il vicesindaco di Venezia, Andrea Tomaello, ha preso parte questa mattina all’esercitazione delle Unità Cinofile di Soccorso San Marco, con Croce Verde, Ambulanza veterinaria Mestre, Soccorso Sci Alpino e Protezione civile Venezia Terraferma, che si è tenuta nel campo di addestramento di via Trezzo, a Carpenedo. Sono intervenuti, tra gli altri, l’assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, e consiglieri comunali e di Municipalità.

Durante l’esercitazione si è simulato il crollo di un’abitazione, per il quale i volontari hanno operato delimitando l’area interessata dal crollo e hanno poi utilizzato un drone e due unità cinofile, che hanno permesso di ritrovare un disperso e un cane infortunato, con il conseguente intervento dei sanitari per entrambi.

“Un ringraziamento da parte dell’Amministrazione comunale a tutti i volontari che sono intervenuti oggi per questa dimostrazione – ha dichiarato il vicesindaco Tomaello – che ci permette di toccare con mano quanto sia importante il lavoro dei volontari e di chi si occupa di sicurezza e salute. Questi momenti di esercitazione sono fondamentali anche per acquisire una specializzazione sempre maggiore e saper poi affrontare le situazioni più disparate che possono presentarsi nella vita di tutti i giorni in città e in ambienti naturali. Oggi disponiamo di strumenti molto sofisticati, ma il lavoro umano e quello dei cani addestrati resta fondamentale per la nostra sicurezza e incolumità. E’ un incessante lavoro di squadra che permette di aiutare il prossimo, sia esso una persona o un animale”.

L’esercitazione è proseguita nella mattinata con altre simulazioni di ricerche di superficie semplici e complesse e di ricerche olfattive con il coinvolgimento dei cani.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us