In Campo Marzo un monumento ai paracadutisti d’Italia

Viale Roma

Vicenza avrà un monumento dedicato ai paracadutisti caduti in guerra, nelle missioni e sui campi di lancio. Lo ha deciso la giunta comunale accogliendo la proposta della sezione di Vicenza dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia (ANPdI) che si è offerta di realizzare l’opera a proprie cure e spese in vista dell’adunata nazionale che potrebbe aver luogo in città nel 2022.

L’amministrazione – dichiara il sindaco Francesco Rucco – ha recepito con favore la disponibilità dell’associazione vicentina a realizzare il monumento senza gravare in alcun modo sulle casse comunali, con l’augurio che la sua inaugurazione possa essere degnamente coronata dall’arrivo in città dell’adunata nazionale di questo glorioso corpo”.

A Vicenza manca – ricorda Ivan Danchielli, consigliere delegato alle relazioni istituzionali con le associazioni combattentistiche e d’arma, e per il miglioramento dell’arredo urbano – un segno che ricordi le tante gesta dei paracadutisti d’Italia tra cui le medaglie d’oro vicentine”.

Previo parere positivo della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio, il luogo dove troverà posto il nuovo manufatto sarà l’area verde di viale Roma tra il monumento di Antonio Pigafetta e la stazione ferroviaria.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us