Maltempo, i tecnici di Coldiretti Verona al lavoro per monitorare il territorio colpito

A causa del temporale con forte gradinata che si è abbattuto su alcune zone del Veronese venerdì 30 aprile, i tecnici di Coldiretti Verona stanno monitorando il territorio e ricevendo dagli agricoltori i primi rilievi con segnalazioni di danni.

Le più colpite le piante da frutto già provate dall’ondata di gelo delle scorse settimane. L’intensità dei chicchi di grandine ha, in alcune aziende, compromesso le reti di protezione degli impianti di actinidia che in alcuni casi non hanno retto al peso del ghiaccio.

Non sono stati risparmiati neppure i vigneti a macchia di leopardo. Per la valutazione dei danni, si dovranno aspettare i prossimi giorni.

Siamo di fronte alle evidenti conseguenze dei cambiamenti climatici anche nella provincia veronese dove l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi che compromettono le coltivazioni nei campi.

(Coldiretti Verona)

Please follow and like us