Sindaco e assessore Zocca in visita con i consiglieri comunali a Palazzo Thiene

Oggi pomeriggio il sindaco Francesco Rucco e l’assessore al bilancio Marco Zocca si sono recati in visita con i consiglieri comunali a Palazzo Thiene, sede della Banca Popolare di Vicenza dal 1870, per vedere di persona lo stato di conservazione dell’edificio.

I consiglieri hanno potuto ammirare i quadri, le ceramiche, le stampe antiche, le sculture e le opere presenti nell’ala museale del palazzo oltre che gli spazi un tempo destinati ad ospitare gli uffici della banca.

Lo scorso 28 aprile la giunta ha dato il via libera alla proposta di acquisto per un importo di 4.472.200 euro, comprensivo delle imposte di legge esclusa l’Iva.

Giovedì 13 maggio il consiglio comunale voterà l’acquisizione nel patrimonio comunale dello storico immobile che venne costruito nel ‘400 con la porzione di contra’ Porti e successivamente nel 1544 con la porzione palladiana.

Ho potuto scorgere stupore e meraviglia negli sguardi dei consiglieri che oggi hanno potuto vedere in anteprima questo palazzo della città che si presenta in ottime condizioni e, ad una prima impressione, non necessita di grandi lavori di riqualificazione – ha spiegato il sindaco Francesco Rucco -. Auspico un voto unanime nella seduta di giovedì prossimo per quanto riguarda l’operazione di acquisto di un immobile dall’elevato valore storico, artistico, culturale e identitario per la comunità vicentina. È fondamentale che Palazzo Thiene, simbolo di Vicenza, resti a funzione pubblica e sia restituito ai cittadini in tutta la sua straordinaria bellezza”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us