Vacanze in alta quota: le migliori località montane e perché scegliere le mete italiane

Ami la montagna, camminare sui sentieri di alta quota o praticare sport a stretto contatto con la natura? Forse hai sempre immaginato le mete ideali per le tue vacanze all’estero, ma di ragioni per cui dopo averle scoperte potresti innamorarti delle località montane italiane e non volerle tradire più ce ne sono tante: proviamo a scoprile insieme.

Vacanze eclettiche e per tutti i gusti nelle migliori località montane italiane

Sono innanzitutto comode da raggiungere, sia in macchina e sia con i mezzi pubblici. Soprattutto se vivi nelle regioni del Nord potresti avere località come l’Adamello, Tonale, Ponte di Legno, il ghiacciaio di Presena ad appena pochi chilometri da casa: ti basta scorrere qui le migliori località sciistiche tra Trentino e Lombardia, verificare come sono collegate con le principali città della zona (con treni, autobus, eccetera) o come raggiungerle in autostrada se preferisci viaggiare in macchina per evitare mezzi affollati od orari che non siano i più comodi per te e per i tuoi compagni di viaggio.

La maggior parte dei posti già citati sono, per altro, attrezzati per venire incontro alle esigenze di tutti gli amanti della montagna e, soprattutto, per rendere gradevole la vacanza in montagna, qualunque sia l’idea che si ha della stessa. Per qualcuno, infatti, andare in montagna vuol dire solo ed esclusivamente sciare: di impianti sciistici moderni, attrezzati, con piste per ogni stile di sci e gestiti da soggetti che offrono corsi per i più piccoli o la possibilità di farsi seguire da un istruttore privato e quella di affittare l’attrezzatura se si vuole viaggiare leggeri o non la si vuole acquistare ogni anno e, ancora, ben collegati a valle da impianti di risalita capienti se ne contano tantissimi in Italia e sono molto apprezzati anzi anche dagli stranieri che vengono in montagna nel nostro Paese (proprio perché negli anni la fetta degli ultimi è molto aumentata, conviene prenotare in anticipo e per periodi non di altissima stagione per evitare folla eccessiva o provare a risparmiare un po’). Viaggiare in montagna è sinonimo però anche di escursioni, passeggiate e trekking e il vantaggio di scegliere le località montane italiane ha a che vedere con i panorami mozzafiato che fanno da scenografia a questo tipo di camminate in montagna, certamente, ma anche e soprattutto con la possibilità di scegliere tra percorsi di difficoltà diversa, a seconda del proprio grado di preparazione e delle proprie esperienze pregresse con sentieri e sterrate ma, anche, che si viaggi con bambini a seguito per esempio. Proprio a propositi di bambini, in molte località montane ci sono percorsi ad hoc, oltre che servizi come campi scuola, baby parking o corsi sportivi e avventure guidate all’aria aperta che possono rendere più piacevole la vacanza in montagna con tutta la famiglia e aiutare i genitori soprattutto a godersi un po’ di meritato riposo.

Va da sé che andare in montagna in Italia significa riempirsi gli occhi – e gli obiettivi, se si è amanti della fotografia – di panorami mozzafiato o entrare a contatto con le più diverse specie della flora e della fauna del posto. Non manca la storia e la cultura, però, nelle località montane italiane, né la possibilità di scoprire la cucina del posto per una vacanza davvero eclettica insomma e durante la quale godersi persino un aperitivo o una serata glam in un locale alla moda, una sessione di shopping di lusso o un rilassante pomeriggio alle terme.

Please follow and like us

Be the first to comment on "Vacanze in alta quota: le migliori località montane e perché scegliere le mete italiane"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


1 × 1 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.