Ordinanza no alcol, prorogato il divieto di consumo fuori dai locali fino al 31 gennaio

Il sindaco ha firmato un’ordinanza con cui viene prorogato, fino al 31 gennaio compreso, il divieto di consumo di bevande alcoliche all’aperto, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, fatto salvo all’interno dei locali sede di pubblici esercizi autorizzati alla somministrazione delle stesse o nelle aree concesse o adibite a plateatico e in quelle prospicienti i punti di somministrazione allestiti nelle fiere e nei mercatini di Natale.

Obiettivo del provvedimento è evitare assembramenti incontrollati in città e, in particolare, nel centro storico oltre che garantire una civile convivenza con i residenti.

L’importo previsto per il pagamento della sanzione in misura ridotta è pari a 200 euro.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us