Controllo di vicinato, presto nuovi gruppi a Laghetto, Monte Berico e Maddalene

Questa mattina il sindaco di Vicenza Giacomo Possamai ha sottoscritto con il prefetto Salvatore Caccamo l’ampliamento del Patto sul controllo di vicinato.

Il documento consente di attivare e formare nuovi gruppi di cittadini che collaborano direttamente con la polizia locale, segnalando attraverso canali preferenziali situazioni che possono compromettere la sicurezza nei quartieri.

«Il documento sottoscritto stamane – dichiara il sindaco Giacomo Possamai – ci consente di ampliare a nuove zone della città la possibilità per i cittadini di avere un canale diretto per effettuare segnalazioni alla polizia locale, contribuendo così a mantenere i quartieri più sicuri. Dopo i quattro quartieri già attivi partiremo quindi a breve con Laghetto, ma abbiamo già raccolto la disponibilità di cittadini anche in altre zone della città, come Monte Berico, Monte Crocetta, e Maddalene. L’obiettivo nei prossimi anni è di arrivare a una copertura complessiva della città».

Riguardo il controllo di vicinato, il protocollo prevede la costituzione di gruppi di cittadini con coordinatori che vengono appositamente formati dalla Prefettura d’intesa con il Comune.

Saranno promossi anche incontri pubblici aperti alla cittadinanza sui temi della sicurezza, con il coinvolgimento delle forze di polizia per suggerimenti e indicazioni pratiche.

Il protocollo prevede inoltre che si realizzi una mappatura dei luoghi dove sono presenti particolari situazioni di degrado e disagio sociale, per garantire un’azione più incisiva anche rafforzando il coordinamento tra polizia locale, servizi sociali e associazioni che si occupano dei senza fissa dimora. In tali aree è prevista l’implementazione degli impianti di videosorveglianza.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us