Intervento di soccorso nel comprensorio sciistico di Falcade (BL)

piste falcade

Sabato scorso verso le 16.20, la pattuglia del distaccamento sciatori di Falcade (BL), veniva avvertita via radio di un soccorso da effettuare sul tratto finale della pista “Le Buse-Molino”, in quanto un ragazzo, dopo essere uscito dalla pista, aveva riportato delle abrasioni al volto. Immediatamente la pattuglia a bordo di motoslitta, si portava nel tratto finale della pista in località “Pian De Le Mole”e constatava che sei metri di rete erano stati diveltia e nella scarpata sottostante, a circa cinque metri dal bordo della pista, vi era la presenza di uno sciatore minorenne, con al fianco la madre.

Gli operatori con una manovra di corda, in quanto la poca neve posta lungo il pendio era ghiacciata, riuscivano a raggiungere le due persone per prestare loro soccorso.

Il ragazzo si presentava in piedi, privo degli sci, e privo di casco, che calzava al momento dell’incidente. Appariva impaurito e frastornato per l’accaduto. Evidenziava delle abrasioni al mento ed alle labbra, ed inoltre presentava una ferita lacerocontusa al labbro superiore sinistro con fuoriuscita di sostanza ematica.

La mamma riferiva di essere illesa e di essere scivolata lungo il pendio priva degli sci ai piedi per prestare soccorso al figlio.

Sempre con una manovra di corda e con l’aiuto di personale della società impianti i poliziotti impegnati nel soccorso riuscivano a recuperare le due persone ed a riportarle sul piano sciabile. Il giovane veniva medicato e gli veniva applicato collare cervicale. Portato mediate motoslitta sino in località Molino di Falcade, veniva consegnato ai volontari della Croce Verde per essere trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Agordo (BL) per gli accertamenti del caso.

(Questura di Belluno)

Please follow and like us