Venezia: zaia, 200 anni di gallerie dell’accademia in tributo a canova (2)

(AdnKronos) – ‘Fu quella una stagione di risveglio culturale della Serenissima – evidenzia il Presidente del Veneto -, come dettata da un moto d’orgoglio, dal desiderio di riconsegnare a Venezia quello che le era stato tolto, ma soprattutto di restituirle il ruolo, il rango, la considerazione, che non solo sul piano culturale e artistico, si era conquistata nei secoli precedenti. Fu creato, quindi, molto di piu di un pur importante museo di cui oggi celebriamo i due secoli di vita ‘.

‘Quanto fosse lungimirante e vincente la sfida di un intellettuale illuminato e di due grandi artisti – conclude il Presidente – e confermato proprio da questi capolavori di cui Venezia puo ancora godere, da questa esposizione che testimonia l’inestimabile lavoro da loro svolto per tutelare e valorizzare un patrimonio artistico che rappresenta per noi una grande eredita, anche morale. Rivolgo, quindi, ai veneti l’invito a non mancare alle Gallerie dell’Accademia a un appuntamento con l’arte ma anche con la storia, entrambi beni preziosi che, grazie anche a Cicognara, Canova e Hayez, continuano ad appartenerci ‘.

(Adnkronos)

Please follow and like us