Ultime

CORONAVIRUS. COLDIRETTI, PASTO CONTADINO PER I VENETI A CASA .4500 SPESE A DOMICILIO E CENTINAIA I PRANZI A KMZERO IN CONSEGNA

CORONAVIRUS. COLDIRETTI, PASTO CONTADINO PER I VENETI A CASA .4500 SPESE A DOMICILIO E CENTINAIA I PRANZI A KMZERO IN CONSEGNA

CORONAVIRUS. COLDIRETTI, PASTO CONTADINO PER I VENETI A CASA 

4500 spese a domicilio al giorno e centinaia i pranzi a kmzero degli operatori di Campagna Amica 

22 Marzo 2020 – Sono 4500 i ‘pacchi salva dispensa’ consegnati in un solo giorno dai produttori di Campagna Amica organizzati in una rete che conta 140 aziende agricole attive con la vendita diretta. Lo rende noto Coldiretti Veneto nel comunicare, inoltre, che proprio oggi centinaia di famiglie venete hanno scelto per il pranzo della domenica il menu’ contadino dei cuochi di Campagna Amica. Il monitoraggio e’ costante e in questo fine settimana oltre alle spese a domicilio interessa anche le consegne dei pasti a cura degli operatori agrituristici di Terranostra che in queste queste ore stanno portando a domicilio i piatti preparati secondo la tradizione, con le tipicita’ locali e stagionali. Tra tutte spicca, per numero di ordinazioni, la provincia di Venezia. Alle prese coi fornelli come ogni giorno, anche il Presidente regionale e nazionale Diego Scaramuzza. Le ricette passano dalle pentole alle vaschette confezionate e poi rispettando le misure di sicurezza con le protezioni del caso si mette alla guida ed inizia un porta a porta tra condomini e villette di una Mestre blindata.

“Radicchio marinato, tortino salato alle erbette di campo, cannelloni con le verze, millefoglie di carne di maiale gratinata al Montasio, patate arrosto e un dolce con le mele e la crema della nonna – elenca Scaramuzza – una trentina gli ordini e una grande soddisfazione poter garantire un cibo buono e sano tanto che ho aggiunto pure il pane appena sfornato”. Nel sito https://veneto.coldiretti.it/news/campagna-amica-a-casa-tua/ sono on line tutte le realta’ del territorio coinvolte in questo servizio che risponde alle esigenze dei consumatori di fronte all’emergenza sanitaria che ha profondamente modificato le abitudini di tutti.

(Coldiretti Treviso)

Please follow and like us