Coronavirus, continua la distribuzione dei Buoni Spesa e dei kit alimentari: coinvolte oltre 3.200 famiglie del territorio | VIDEO

Buoni spesa e kit alimentari per le famiglie in difficoltà del territorio: la macchina comunale sta lavorando a pieno regime in questi giorni per alleviare le conseguenze dell’epidemia da coronavirus nel nostro territorio.

Buoni spesa

Ieri pomeriggio è iniziata la seconda tranche di distribuzione dei Buoni Spesa, dopo che il 14 aprile scorso è scaduto il termine per farne richiesta. In poche ore riceveranno i buoni circa 2.200 famiglie residenti nel territorio comunale, che si aggiungono all’ulteriore migliaio di pochi giorni fa. I buoni potranno essere spesi nelle attività commerciali convenzionate solo per beni di prima necessità. “Sono in corso verifiche che garantiranno a breve la distribuzione di un ulteriore migliaio di buoni spesa – spiega l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini, che ha coordinato le operazioni con il Capo di gabinetto del sindaco Morris Ceron – Si tratta di un’azione coordinata con le tante realtà associative del territorio che hanno risposto ‘presente’ al momento del bisogno. La loro generosità non sarà dimenticata”.

Kit alimentari

Di pari passo continua anche la distribuzione dei kit alimentari, acquistati dall’Amministrazione per aiutare chi versa in queste ore in una forte condizione di indigenza. I volontari della Protezione civile, assieme all’assessore alla Protezione civile Giorgio D’Este, nella sede operativa di via Mutinelli a Mestre stamattina hanno riempito diversi furgoni con 500 scatoloni per poi raggiungere le realtà del terzo settore della terraferma, tra parrocchie e realtà solidali, che si occuperanno di distribuire materialmente i kit ai bisognosi. Lunedì prossimo è prevista un’ulteriore distribuzione in centro storico e isole.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us