Politica – Fracasso (PD): “Modifica legge elettorale, evitato fughe in avanti e forzature: saranno rispettate le decisioni del Parlamento”

Politica – Fracasso (PD): “Modifica legge elettorale, evitato fughe in avanti e forzature: saranno rispettate le decisioni del Parlamento”

(Arv) Venezia 28 mag. 2020 –  “Approvando all’unanimità un ordine del giorno che riporta la modifica della legge elettorale nel solco di quanto sta decidendo il Parlamento abbiamo evitato fughe in avanti e forzature. E poiché, la vera questione non era modificare di 10 giorni il termine ultimo per l’indizione delle elezioni, il nostro voto è stato favorevole”. Così Stefano Fracasso, capogruppo del Partito Democratico, commenta l’esito del Progetto di legge n. 512 approvato questa mattina dall’assemblea di Palazzo Ferro Fini, con particolare riferimento all’Odg, con cui il Consiglio impegna la Giunta a recepire il contenuto del decreto di conversione attualmente in discussione alle Camere.

“È un elemento positivo per permettere le migliori condizioni di svolgimento del voto, a partire dall’Election Day. Non ci stanchiamo di ripetere – prosegue il consigliere – che vanno garantite le migliori condizioni per l’esercizio del diritto di partecipazione di tutti alle elezioni. Votare a luglio p.v., avrebbe escluso soggetti politici presenti in Veneto che legittimamente chiedono invece di poterci essere”. 

 “Ma non è un tema solo veneto – ricorda il consigliere – Troviamo infatti surreale, il dibattito nazionale con i presidenti delle Regioni che stanno dando uno spettacolo pessimo, con continue forzature fino all’irresponsabile rischio di far andare alle urne più volte i cittadini, quasi ad arrivare a tre volte in poche settimane. Una scelta che sarebbe incomprensibile anche dal punto di vista economico”.

“ Infine, vediamo che il Presidente Luca Zaia, ha definito le elezioni a settembre p.v.‘raccapriccianti’. Dovrebbe spiegarci perché a settembre p.v., è previsto il Festival del cinema di Venezia e non le elezioni. Oppure sarà ‘raccapricciante’ anche il Festival del cinema di Venezia?”, conclude Stefano Fracasso.

/1133

(Consiglio Veneto)

Please follow and like us