“Volontari per i volontari” la gara di solidarietà, FISSA Soccorso Sci Alpino a favore di Croce Verde Verona e Croce Rossa Altipiani Folgaria: 6000 euro in sei giorni

«Quasi 6000 euro in sei giorni: un risultato inaspettato e incredibile». Così Francesco Campagnola, presidente di FISSA Soccorso Sci Alpino, l’associazione veronese che dal 1965 si occupa di soccorso sulle piste da sci, commenta i risultati della prima gara di solidarietà “Volontari per i volontari” che ha registrato in pochi giorni un’adesione al di là di ogni previsione.

«Avevamo deciso di organizzare una raccolta fondi a beneficio di Croce Verde Verona e di Croce Rossa Altipiani – racconta Francesco Campagnola – per dare il nostro contributo al lavoro delle centinaia di donne e uomini impegnati ogni giorno sul campo per l’emergenza sanitaria. Anche la nostra associazione del resto è composta da volontari e, in tempi normali, siamo noi che interveniamo per prestare soccorso. Sappiamo bene cosa significa. Quest’anno, per intenderci, prima del lockdown, avevamo già registrato ben 292 interventi sulle piste. Ma certo non potevo pensare che in sei giorni avremmo raccolto quasi 6000 Euro. Insomma, siamo un’associazione con 142 volontari attivi, oltre a circa 30 soci sostenitori, non certo un colosso».

Tutto parte da un messaggio girato sulle chat delle squadre di FISSA «Ragazzi, facciamo anche noi qualcosa» dice Francesco Campagnola nel video postato anche sulla pagina Facebook dell’associazione «donazione minima 15 Euro e mandate una foto che facciamo un cartellone alla fine della raccolta con i volti dei volontari per i volontari».
Dopo due giorni, il conto aveva già superato i 1.500 Euro.
«Poi abbiamo capito che erano talmente tanti i bonifici che stavamo registrando, ci siamo spinti oltre, prolungando fino a 6 giorni la raccolta, e sono convinto che se avessimo protratto per altri 15 giorni ne avremmo raccolti ancora».
Il ricavato è stato devoluto a Croce Verde Verona e alla Croce Rossa Altipiani, enti con cui FISSA ha un rapporto particolarmente consolidato.
«Moltissimi dei nostri volontari prestano soccorso anche in altre realtà: in particolare siamo legati a Croce Verde Verona un po’ per l’appartenenza cittadina e un po’ perché sono davvero molti i nostri volontari attualmente impegnati nell’emergenza Covid-19. Poi abbiamo voluto essere vicini ai nostri amici di Folgaria, che è la località storica dove prestiamo soccorso sulle piste da sci e a cui vogliamo far sentire la nostra vicinanza in ogni modo».

Anche gli enti che hanno ricevuto la donazione sono stati particolarmente colpiti dalla generosità dei soci-volontari FISSA.
«Un gesto inaspettato, ma carico di significato e molto importante – ha commentato Patrizia Albertini, Vice Presidente di Croce Verde Verona – non importa se poco o tanto, una donazione è sempre un atto importante, se poi arriva da persone che sanno cosa significa donare il proprio tempo, le proprie energie, se non la propria salute, per gli altri, si può capire quanto sia importante ciò che è accaduto, siamo felici, commossi e ringraziamo moltissimo FISSA per quanto fatto».
«Una bellissima iniziativa – commenta la presidente Mara Mittempergher di Croce Rossa Altipiani, che racconta anche di un legame particolare di FISSA con la nostra terra – siamo molto contenti e anche molto emozionati, di quanto fatto da FISSA, hanno dimostrato come aiutarci, anche se lontani dalle piste da sci».

Per informazioni     
FISSA Soccorso Sci Alpino OdV
Palazzina Masprone – Piazzale Olimpia, 3
37138 Verona
Telefono: 045/2588053 – https://www.soccorsoscialpinofissa.org/

(CSV di Verona)

Please follow and like us