Arpa Veneto sempre più smart e a servizio delle aziende. Nuovo sistema gestionale che velocizza i pagamenti

Migliorare ancor più la tempestività nei pagamenti che già oggi colloca ARPAV tra gli enti con la maggior velocità di pagamenti con un risultato a chiusura 2019 pari a ben – 12,76 giorni; digitalizzare i processi per rispondere sempre più a criteri di efficienza ed efficacia, risparmiando sui tempi e sul personale informatizzando gli aspetti amministrativi contabili dell’Agenzia finalizzati a diventare sempre più Smart; Innovarsi anticipando i tempi al fine di dare piena aderenza ai moderni sistemi di pagamento elettronici per agevolare i cittadini nei pagamenti verso la PA che vedrà la nostra Agenzia attuare appieno le disposizioni del D.L. n. 162 del 30/12/2019 utilizzando esclusivamente la piattaforma per i pagamenti verso le pubbliche amministrazioni con modalità telematiche (PAGOPA) dal 30 giugno 2020.
“Su questi presupposti” dichiara il direttore generale di Arpav, Luca Marchesi “terminata la necessaria fase di progettazione e preparazione, a circa tre anni dall’avvio dell’iniziativa, ARPAV dal prossimo 9 giugno inizierà ad utilizzare un nuovo sistema gestionale, avviandone la parte amministrativo/contabile. Il rinnovamento e lo sviluppo dell’asset informatico di ARPAV è stata una richiesta fortemente presente nella corrispondenza e nei gruppi di lavoro dedicati al percorso di ascolto verso il Piano 2024 e l’avvio del nuovo applicativo AREAS, seppur programmato in precedenza, è uno degli elementi che puntano con decisione in questa direzione.”
In conclusione “Puntare a migliorare e migliorarsi” ribadisce il Direttore Generale “non può prescindere da investimenti che si inseriscono nella trasformazione digitale del Paese, cosi come previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale – decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 per la digitalizzazione delle attività e dei progetti rispetto ai quali ARPAV sta giocando la sua partita”.

(Arpav)

Please follow and like us