Covid-19. Presbitero e popolo sono uno in Cristo

Nel tempo del Covid-19 ogni prete che ha celebrato l’eucaristia da solo, o con un numero esiguo di cristiani, ha fatto sì che l’azione liturgica della Chiesa chiamasse a raccolta l’intera comunità. Nel periodo di carestia eucaristica, il presbitero non è stato un privilegiato: la messa non è una pia devozione legata al prete, ma è il cuore della missione della Chiesa.

Leggi il servizio della Difesa del popolo

(Diocesi di Padova)

Please follow and like us